Iscriviti

Maltempo, vongole spiaggiate: a rischio gli spaghetti per Natale

Il presidente del "Consorzio gestione vongole" di Chioggia spiega che, a causa del maltempo degli ultimi giorni, sarebbero a rischio le vongole per il prossimo Natale

Cronaca
Pubblicato il 26 novembre 2019, alle ore 09:14

Mi piace
2
0
Maltempo, vongole spiaggiate: a rischio gli spaghetti per Natale

Le vongole, e il pesce in generale, sono degli alimenti che vengono gustati soprattutto nel periodo natalizio. Nelle ultime ore però, come fa sapere il presidente del Consorzio gestione vongole di Chioggia, le vongole sarebbero a rischio per il prossimo Natale.

Le cause, come riporta “Il Fatto Quotidiano“, sarebbero da collegare al maltempo degli ultimi giorni: “Le onde – spiega il presidente del Consorzio gestione vongole di Chioggia, Michele Boscolo Marchi – hanno spazzato via le vongole spingendole sulla spiaggia dove sono morte perché sono rimaste senza acqua”.

Per questo motivo aggiunge tutta la sua preoccupazione per i prossimi giorni, poiché a causa di questo brutto maltempo che ha colpito l’Italia ci sarebbe un forte rischio per le vongole destinate al Natale: “In pochi giorni si rischia di mandare in fumo il lavoro di mesi, mettendo a repentaglio la produzione di picco per le prossime festività”.

Infatti nella zona tra Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna, si concentra la metà della produzione italiana di lupini, poiché si producono all’incirca 20 mila tonnellate su un totale di 60 mila tonnellate, in cui viene compresa la filippina. Il presidente di Fedagripesca, Paolo Tiozzo, rivela di essere molto preoccupato anche per l’effetto della piena dei fiumi: “Visto che queste vongole si trovano molto vicine alla spiaggia, e i banchi spazzati via erano a circa 600 metri dalla costa, il rischio ora è che cambi il livello di salinità, stravolgendo l’ecosistema”.

Il sito del “Codacons” rivela invece che a rischio ci sono soprattutto gli alimenti immancabili nelle cene natalizie, come cozze e vongole, e più in generale i prodotti ittici, a causa delle ultime piogge che hanno messo in ginocchio l’Italia. Oltre a danneggiare alcune città, come Venezia e Matera, i forti temporali stanno distruggendo gli allevamenti specie al nord compromettendo la pesca in mare aperto.

Per questo motivo si rischia anche un Natale assai salato per la maggior parte delle famiglie, che potrebbero trovare le vongole o i lupini ad un prezzo molto alto rispetto alla norma.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - La situazione sembra più grave del previsto, poiché è più di una associazione a lamentarsi di questa vicenda. Solo il tempo può dirci come andrà a finire, ma alla fine spero che qualcosa si possa sempre trovare. Tutto questo dipende anche dal maltempo in Italia, e vedremo se anche qui siamo fortunati oppure no.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!