Iscriviti

La figlia di Elena Ceste scrive: "Mamma ti vorrei qui per raccontarti il mio dolore"

Elisa Buoninconti nel suo 18esimo compleanno scrive una lettera alla madre Elena Ceste, uccisa dal padre Michele Buoninconti.

Cronaca
Pubblicato il 22 febbraio 2019, alle ore 07:12

Mi piace
17
8
La figlia di Elena Ceste scrive: "Mamma ti vorrei qui per raccontarti il mio dolore"

Elisa Buoninconti, in occasione del suo diciottesimo compleanno, ha scritto una toccante lettera per la mamma Elena Ceste. La lettera inizia con “Vorrei vederti un solo istante, per donarti quel bacio che non ti ho dato!”

Elena Ceste è scomparsa la mattina del 24 gennaio 2014 dalla casa di famiglia in cui viveva con il marito e i 4 figli. La donna abitava a Costiglione d’Asti, in Piemonte: di lei si persero le tracce per 9 mesi fino al ritrovamento del suo cadavere nel canale del Rio Mersa ad un km da casa. Dell’omicidio fu accusato e condannato il marito Michele Buoninconti, condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione a 30 anni di carcere.

In seguito ai fatti, Elisa e i suoi 3 fratelli sono stati affidati ai nonni materni, i quali si sono trasferiti a Costigliole d’Asti per prendersi cura dei quattro nipoti. Solo la più grande ha raggiunto la maggiore età e durante un evento della comunità locale in sostegno alla famiglia ha detto che la nonna fa loro da mamma insieme al nonno. La ragazza esprime parole toccanti verso i due nonni, che danno loro forza e coraggio ogni giorno, ed aggiunge che “se non avessimo avuto loro, non saremmo ancora una famiglia”.

La lettera alla mamma Elena

La figlia maggiore, Elisa, in occasione del suo diciottesimo compleanno, a 5 anni dalla scomparsa della madre, ha deciso di pubblicare una lettera in cui parla alla madre con affetto e nostalgia. Nella lettera, pubblicata in un post su Instagram, si percepisce l’amore che la ragazza prova per la madre e il bisogno di una figura materna venutale a mancare troppo presto e nei più tragici dei modi. Nei mesi scorsi, in occasione del natale, la ragazza aveva già pubblicato una frase diretta alla mamma Elena: “L’unica cosa che vorrei per Natale, sei tu, mamma… Mi manchi da morire“.

Nella lettera scrive che vorrebbe un solo istante per ritrovare il suo calore nella magia di un abbraccio, vorrebbe essere avvolta dal profumo della pelle dalla mamma e poi aggiunge “Vorrei parlarti un solo istante, per raccontarti il mio dolore! Vorrei ascoltarti un solo istante, per consolare il mio cuore e assaporare attimi d’infinito amore! Vorrei… Vorrei… Vorrei… ma tu mamma non puoi!“. 

Elisa pubblica il post con una foto che la ritrae in braccio alla madre e aggiunge di sentire che le sussurra “Non piangere, io sono il vento che ti accarezza, il sole che ti scalda, la pioggia che ti bagna… io sono dentro di te…!.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Povera ragazza, oltre a dover affrontare il dolore della morte della madre, ha dovuto comprendere che il padre era un mostro che li ha resi orfani della madre senza preoccuparsi di nessuno. Per fortuna che hanno avuto accanto dei nonni forti che hanno messo da parte il loro dolore per cercare di farli crescere sereni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!