Iscriviti

Il 15 Giugno Alberto Sordi torna nei francobolli italiani

Sarà la seconda volta che l'Albertone nazionale verrà ricordato tramite il rettangolino che si usa per la spedizione della nostra corrispondenza: vediamo un po’ come sarà.

Cronaca
Pubblicato il 11 giugno 2020, alle ore 19:30

Mi piace
6
0
Il 15 Giugno Alberto Sordi torna nei francobolli italiani

Uno dei titoli più interessanti del primo semestre di questo duemilaventi sta per arrivare: si tratta dell’omaggio dedicato ad Alberto Sordi (Roma, 15 giugno 1920 – 24 febbraio 2003) che ritorna tra i dentelli nel giorno esatto del suo centenario di nascita, il prossimo 15 giugno 2020, quando uscirà, seguendo il calendario edito dal ministero dello Sviluppo Economico, il francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo”.

L’omaggio, che avrà un costo facciale di 1,10 euro relativo al valore della tariffa B (primo porto base), sarà come sempre stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, per una tiratura totale di quattrocentomila esemplari composti in fogli da quarantacinque esemplari lavorati nell’immagine dalla bozzettista Claudia Giusto. Una tiratura certamente bassa per un personaggio come lui, che interesserà non solo il mondo dei collezionisti.

La vignetta raffigura un ritratto di Alberto Sordi, tra i più grandi interpreti della commedia all’italiana con in alto la sua firma preceduta dalla consueta dedica che Sordi era solito scrivere a chi gli chiedeva un autografo “CARAMENTE”. Completano il francobollo la leggenda “ALBERTO SORDI“, le date, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

La foto di Alberto Sordi, da cui è stato ricavato il ritratto, è utilizzata per gentile concessione della Fondazione Alberto Sordi. Come previsto dalle Linee Guida per l’emissione delle carte valori postali, l’immagine verrà pubblicata il giorno dell’emissione del francobollo.

Il precedente francobollo per l’ Albertone nazionale era datato 28 ottobre 2010, quando venne omaggiato per il Cinema italiano in un foglietto che ricordava anche Federico Fellini (tra l’altro anche lui omaggiato in questo 2020) e Vittorio Gassman.

Poste Italiane come sempre realizzerà il timbro del primo giorno di emissione ed il relativo bollettino descrittivo, così come gli altri prodotti correlati, che sarà possibile acquistare presso gli sportelli filatelici delle varie città.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Titolo interessante almeno per il semestre del programma attuale, con una tiratura decisamente bassa che stuzzicherà la voglia di averlo. Vedremo soprattutto se, visto il nome, riuscirà ad avere riscontro non solo tra i collezionisti ma anche verso i tanti amatori del mondo del cinema e di quanti ne hanno apprezzato le sue doti cinematografiche.

Lascia un tuo commento
Commenti
Chiara Tiozzo
Chiara Tiozzo

30 giugno 2020 - 10:33:54

Un ricordo meritatissimo! Dovrebbero farne una serie con tutti i personaggi che ha interpretato!

0
Rispondi