Iscriviti

Gerry Scotti ricoverato in terapia intensiva per difficoltà respiratorie

Secondo quanto dichiarato dal sito "TPI.IT L’informazione senza giri di parole”, Gerry Scotti è stato ricoverato in terapia intensiva per delle complicazioni in seguito al contagio da Coronavirus; l'uomo non riusciva a respirare.

Cronaca
Pubblicato il 11 novembre 2020, alle ore 02:10

Mi piace
14
7
Gerry Scotti ricoverato in terapia intensiva per difficoltà respiratorie

Ascolta questo articolo

Gerry Scotti il noto conduttore televisivo di molti programmi di successo come ” Chi vuol esser milionario”, “Caduta libera”, “The Wall” e “Tu sui que vales”, il 26 ottobre scorso aveva annunciato sulle sue pagine Instagram di essere risultato positivo al Coronavirus. Dopo la sua dichiarazione l’uomo ha effettuato alcune interviste telefoniche, anche con la radio RTL, in cui affermava, seppur con un po’ di tosse, di sentirsi relativamente bene e di essere fiducioso nell’affrontare la lotta contro la malattia.

Gerry Scotti, da tutti conosciuto come lo zio Gerry, aveva informato il suo pubblico che si trovava in isolamento domiciliare presso casa sua e che era sotto stretto controllo medico, ma che tutto sommato stava abbastanza bene. Scotti nei pimi giorni aveva ringraziato tutti per l’affetto che gli stavano dimostrando, ma da allora il conduttore non ha più dato aggiornamenti sul suo stato di salute.

I fan, conoscendo la riservatezza dell’uomo, credevano che tutto stesse procedendo normalmente e che l’uomo volesse semplicemente affrontare la malattia in modo riservato e non plateale. Il 10 novembre 2020 sul sito “TPI.IT L’informazione senza giri di parole” è apparsa la notizia che Gerry Scotti è stato ricoverato in ospedale e che gli ultimi 10 giorni li ha trascorsi all’interno del reparto di terapia intensiva.

Sembra che le sue condizioni siano andate via via aggravandosi, fino a portarlo a non essere in grado di respirare autonomamente. Sempre attraverso il suddetto sito sembra che lo Zio Gerry sia stato dimesso dalla terapia intensiva e trasferito in un altro reparto dedicato a malati di Covid; questo fa pensare che la situazione medica di Scotti stia migliorando e sia sicuramente meno grave rispetto a quella degli ultimi 10 giorni.

Gerry Scotti è uno dei conduttori più amati dal pubblico televisivo italiano. Oggi 64enne, conduce molto spesso giochi e quiz nel preserale e in prima serata, riscuotendo sempre ottimi ascolti e soprattutto riuscendo ad entrare nel cuore degli italiani per la sua gentilezza e leggerezza, contornata da una forte empatia con il genere umano.

Non appena è uscita la notizia del suo ricovero in terapia intensiva, sul web si è scatenata una gara di solidarietà in cui tutti augurano “al gigante buono” di riprendersi velocemente e di tornare presto in televisione. Tutti i fan aspettano un messaggio dell’uomo in cui afferma di stare bene o comunque di essere in miglioramento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Anche per me Gerry Scotti è, e sarà sempre, lo zio Gerry. In questi giorni di silenzio spesso mi sono domandata: "Chissà come sta lo zio Gerry?", ma mai mi sarei aspettata che le sue condizioni fossero peggiorate al punto tale da richiedere la terapia intensiva con l'ausilio di respiratori; credevo sinceramente che stesse affrontando la malattia in modo riservato, come normalmente tende a vivere la sua vita privata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!