Iscriviti

I francobolli che saranno emessi dallo Stato Città del Vaticano per il 2015

Ecco il programma dei francobolli che saranno emessi dall' Ufficio Filatelico e Numismatico dello Stato Città del Vaticano. Consta di 15 voci naturalmente per la maggior parte a respiro religioso ma non solo

Cronaca
Pubblicato il 5 gennaio 2015, alle ore 22:47

Mi piace
1
0
I francobolli che saranno emessi dallo Stato Città del Vaticano per il 2015

Dopo aver parlato delle emissioni che le Poste Italiane su segnalazione del Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto per questo anno 2015, vediamo ad ampio raggio anche quello che succede nello stato Città del Vaticano che a pieno titolo possiamo considerare come appartenente alla zona Italia.

Il programma stilato dall’ Ufficio Filatelico Numismatico del Governatorato della Città del Vaticano si articola con 15 voci, che poi a loro volta saranno destinatarie di uno o più francobolli. Le informazioni relative saranno comunicate secondo i vari calendari di emissione.

Naturalmente, e non poteva essere che cosi, molto attinge alla tradizione cattolica ad iniziare dalle serie riproposte da anni per la Santa Pasqua di Resurrezione ed il Natale a seguire citiamo per le ricorrenze “tonde” di questo anno il Bicentenario della nascita di san Giovanni Bosco, che sarà in congiunta con l’ Italia;  IV Centenario della nascita di Papa Innocenzo XIIV; Centenario della nascita di santa Teresa d’Avila e di san Filippo Neri;  1400° anniversario della morte di san Colombano di Bobbio e l’ Ostensione della Sacra Sindone che secondo una previsione dovrebbe portare Papa Francesco a visitare Torino per l’ occasione, a giugno.

Continuando con la tradizione il giro per la serie Europa 2015: “Vecchi Giocattoli” e Pontificato di Papa Francesco MMXV che tanto successo riscuote non solo tra i collezionisti nonché il “giro dei viaggi del Papa nel mondo” che ricorderà i viaggi fatti nell’anno appena andato in archivio.

Tra gli avvenimenti religiosi saranno ricordati VIII Incontro Mondiale delle Famiglie che si svolgerà a Philadelphia, negli Stati Uniti e l’ Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi Famiglia ed evangelizzazione. 

Di impatto non religioso invece troviamo il dentello per l’  Anno Internazionale della Luce (proclamato dall’ONU) ed  70° anniversario dell’ONU e della fine della II Guerra Mondiale (stranamente nessuno ricordo per il centenario della prima guerra mondiale, cosi come strano può sembrare anche il non ricordo dell’ evento mondiale dell’ EXPO di Milano) ed infine 150° anniversario della fondazione dell’UIT Unione Internazionale delle Telecomunicazioni.

Le emissioni come sempre dovrebbero essere concentrate in tre quattro periodi dell’ anno.

Completano le emissioni anche l’ uscita di una serie di cartoline postali, una busta postale e di un aerogramma, prodotti certo poco usati ma sempre apprezzati dai collezionisti.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!