Iscriviti

Corinaldo, il nome delle vittime della discoteca anconetana: tutti i minorenni avevano dai 14 ai 16 anni

Benedetta, Daniele, Mattia, Emma, Asia, e mamma Eleonora, sono le sei vittime della strage. I cinque minorenni avevano tutti dai 14 ai 16 anni. Ecco le loro storie.

Cronaca
Pubblicato il 9 dicembre 2018, alle ore 12:28

Mi piace
2
0
Corinaldo, il nome delle vittime della discoteca anconetana: tutti i minorenni avevano dai 14 ai 16 anni

Sono stati pubblicati i nomi delle sei vittime della strage di Corinaldo dove a causa, si presume, di uno spray urticante spruzzato all’interno di un locale molto affollato: migliaia di persone si sono gettate nel panico, cercando disperatamente un’uscita dal luogo chiuso, e cadendo da un muretto, che ha provocato così la morte di cinque minorenni e di una mamma, che aveva accompagnato la figlia alla serata.

Asia Nasoni e Benedetta Vitali sono solo due dei nomi presenti nella triste lista, ed avevano in comune la passione per l’artista Sfera Ebbasta, che quella sera si sarebbe dovuto esibire. Entrambe, però, hanno perso la vita in quelle ore in cui invece del concerto si è consumata una vera e propria tragedia. Mentre si continua ad indagare per scoprire la verità su quanto accaduto durante la notte, e soprattutto i responsabili della strage, si raccontano le storie delle vittime.

Tutte le vittime della strage

Benedetta Vitali, 15 anni, Daniele Pongetti, 16 anni, Mattia Orlandi, 15 anni, Emma Fabini, 14 anni, e mamma Eleonora Girolimini, di 39 anni: a loro si aggiunge anche Asia Nasoni, che di anni ne aveva appena 14, la cui vita è stata spezzata durante quella terribile notte a Corinaldo per cui tutta Italia è ancora sotto choc.

Asia era una promessa per la Ginnastica Italiana, che ieri mattina si è svegliata con la terribile notizia insieme al resto del Paese. Benedetta, la 15enne di Fano, aveva pubblicato un ultimo video nelle sue storie di Instagram, in cui si mostrava sorridente mentre ballava con le sue amiche presenti alla festa. Daniele, il più grande tra i ragazzi rimasti uccisi con i suoi 16 anni, è morto schiacciato da tutte le altre persone prese dal panico. E poi c’è mamma Eleonora, che aveva accompagnato la figlia in discoteca insieme al marito, ma che non ha più fatto ritorno a casa.

Queste sono tutte le vittime della tragica notte passata in provincia di Ancona, le cui famiglie chiedono disperatamente che venga trovato il colpevole, e che paghi per tutte le vite che ha spezzato in così pochi secondi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Vengono i brividi nel leggere i nomi di tutte le vittime e sapere la giovanissima età che avevano. Sono tutte dai 14 ai 16 anni, ed è davvero assurdo pensare che siano morti tanto giovani solo per aver voluto trascorrere una serata in discoteca ad ascoltare il loro artista preferito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!