Iscriviti

Brescia: scoperta la Terra dei Fuochi del nord

La Terra dei Fuochi sembra non essere solo al sud (Napoli) ma anche al nord. Nella periferia di Brescia sono stati rinvenuti rifiuti tossici interrati. L'ecomafia oramai dilaga ovunque. Indagini anche a Firenze e a Bologna

Cronaca
Pubblicato il 10 marzo 2014, alle ore 00:16

Mi piace
1
0
Brescia: scoperta la Terra dei Fuochi del nord

Oramai l’ecomafia è presente ovunque in Italia: dopo la nota situazione della Terra dei Fuochi a Napoli, sono stati ritrovati dei rifiuti tossici anche nella periferia di Brescia. Per le ecomafie si parla di 30 miliardi di euro di fatturato e questo solo per i casi accertati. La cosa più preoccupante è che sembrano essere coinvolte ditte che non hanno nulla a che vedere con le ecomafie.

Purtroppo, questa grave situzione dilaga in tutta Italia, quindi non solo la Terra dei Fuochi in Campania, ma è l’Italia dei Fuochi; diverse regioni italiane, infatti, si ritrovano in situazioni analoghe. Non solo la Campania, dunque, ma anche la Liguria, dove sono stati gettati dei rifiuti nel Golfo della Spezia, definito il “golfo dei veleni” e dove vengono scaricati i rifiuti di tutta l’Europa del nord. Non a caso, anche in quella zona, molte persone stanno morendo a causa di malattie strane e di tumori.

In Lombardia, nella provincia di Brescia, ci sono discariche di 15 milioni di metri cubi e la cosa preoccupante è che alcune distano pochissimo dalle scuole; sono state svolte indagini anche nelle discariche autorizzate perchè comunque vi venivano gettate illegalmente delle scorie di rifiuti pericolosi e si sono verificati anche alcuni casi di contaminazioni da amianto.

Spesso le cave vengono usate come discariche abusive e tante volte quei rifiuti vengono utilizzati per costruire le strade; infatti sono state ritrovate delle scorie e dei metalli pesanti proprio nei cantieri dell’alta velocità; spesso questi rifiuti inquinano le falde acquifere, con tutte le conseguenze negative che possono comportare. E’ stato persino sequestrato il cantiere della tangenziale.

Se al nord i rifiuti tossici vengono smaltiti in questo modo, al sud ci sono operai che raccontano di come molti rifiuti tossici venivano riciclati e mischiati al cemento armato per costruire gli edifici!

La Terra dei Fuochi del nord ha portato all’ennesima conferma di quanto quel territorio abbia danneggiato l’ambiente e di quanto sia difficile un’opera di bonifica.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!