Iscriviti

Anche San Marino riprende le attività filateliche dopo il Covid-19

Sono state rese note le prossime emissioni, che il 16 giugno dovrebbero far ricominciare le uscite di francobolli nella piccola Repubblica: vediamo quali sono.

Cronaca
Pubblicato il 12 maggio 2020, alle ore 19:34

Mi piace
9
0
Anche San Marino riprende le attività filateliche dopo il Covid-19

Dopo la notizia della ripresa italiana per quanto riguarda le emissioni filateliche, i collezionisti (e non solo) aspettavano di capire come si sarebbero mosse le altre due nazioni del nostro territorio. Se dal Vaticano non è trapelata alcuna novità, oggi a comunicare qualcosa è stata San Marino, che l’8 maggio ha pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Repubblica la lista di emissioni autorizzate per la data del 16 giugno 2020.

Una lista che, però, non fa sapere cosa ne sarà, al momento, dei valori che dovevano uscire per fine marzo, emissioni poi sospese per l’emergenza coronavirus. Si trattava di cinque titoli, che intendevano omaggiare il centenario della nascita di Federico Fellini, il mezzo millennio della morte di Raffaello Sanzio, l’adunata degli alpini a Rimini-San Marino (manifestazione che è stata rinviata ad ottobre) ed ancora il tradizionale giro “PostEurop” e gli originali dentelli per gli animali.

Vediamo in sintesi cosa ci sarà in questa prossima data: anche adesso sono cinque le voci in cantiere, le quali al momento non sono state rivelate in immagini.

A cominciare dalle serie che sicuramente riscuoteranno un discreto interesse, come la prima voce, il ricordo del Centenario della nascita di San Giovanni Paolo II, consistente in un solo valore racchiuso in foglietto da euro 2,50 per una tiratura massima di 60.000 pezzi. Il soggetto in particolare si riferisce alla storica visita pastorale del pontefice a San Marino, avvenuta il 29 agosto 1982.

Un secondo titolo invece intende omaggiare i “Francobolli augurali” con 4 valori da euro 0,70, 1,10, 1,15, 1,20 in fogli da 12 francobolli per singolo valore con bandella a sinistra del foglio: i francobolli (che a dire il vero sono “salutari”) saranno dedicati alle parole in ordine di facciale Salut, Ciao, Hello ed Hallo (francese, italiano, inglese e tedesco). Terza voce prevista, quella per il centenario della nascita di Gianni Rodari con due francobolli da euro 1,10 e 1,60 in fogli da 20 francobolli che, anche in questo caso, sono in tiratura di trentamila pezzi complessivi. Il soggetto realizzato per il francobollo è Bruno Munari 1962 -1964, con tutti i diritti riservati alla MaurizioCorraini s.r.l.

Ci sono poi due voci di eventi sportivi che sono stati rimandati: tra questi il più importante è di certo il Campionato Europeo di calcio, che si svolgerà il prossimo anno, ma che rimarrà comunque “2020”. In questa occasione è previsto un francobollo dal costo di 2,00 euro racchiuso in fogli da 12 francobolli con bandella a sinistra del foglio per una tiratura di 30.000 pezzi. Infine, i Campionati di atletica dei Piccoli Stati d’Europa (sarà proprio San Marino ad ospitarli), voce composta da 4 valori dal facciale di euro 0,50 0,70 1,10 1,15 in fogli da 12 francobolli per ogni valore con bandella a sinistra del foglio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - La notizia di San Marino fa riprendere la quasi normalità delle attività almeno per le emissioni filateliche: adesso non resta che aspettare di vedere come saranno poste in vendita ma, anche in questo caso, l'importante è ricominciare pure con le piccole attività "secondarie", come possono essere le passioni del collezionismo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!