Iscriviti

U&D, Andrea e Natalia criticati dopo lo scherzo de Le Iene: "Troppa violenza". La replica dei protagonisti

Su Italia 1 è andato in onda uno scherzo davvero cattivo ai danni di Natalia Paragoni con la complicità del fidanzato Andrea Zelletta: un mare di polemiche sul web. Arriva la replica della coppia.

Televisione
Pubblicato il 14 maggio 2020, alle ore 12:23

Mi piace
5
0

Natalia Paragoni e Andrea Zelletta sono diventati una coppia grazie al programma di Maria De Filippi, “Uomini e Donne“. In questo periodo la trasmissione di Italia 1 “Le Iene“, ha pensato di mettere alla prova queste coppie nate sotto i riflettori per testare l’autenticità dei loro sentimenti, ma in questo caso la situazione è notevolmente degenerata.

Natalia, infatti, dopo aver ricevuto un pacco con alcuni regali e una lettera d’amore indirizzati al suo fidanzato e firmati con una misteriosa “V”, ha dato in escandescenza arrivando a tirare pugni e calci ad Andrea. Quest’ultimo alla fine ha confessato il tradimento: “Ci sono andato a letto una volta e basta per sbaglio“, trascinando la sua fidanzata in un vortice di delirio e disperazione.

Uomini e Donne, la disperazione di Natalia

La mazzata finale è servita quando al telefono la fantomatica amante le confessa di essere in attesa di un figlio da Andrea. A questo punto Natalia perde completamente la ragione e si dirige verso la stanza con l’intenzione di distruggere le cose personali del fidanzato. Il padre – complice – cerca di fermarla trascinandola via, ma lei riesce comunque nel suo intento e così scaraventa a terra alcuni oggetti facendo un danno di qualche migliaio di euro, come fanno sapere, grazie alla voce fuori campo, Le Iene.

Arriva il momento della verità, ma lo shock per Natalia è ancora in corso. Seppur sollevata dal fatto che niente di tutto quell’incubo è reale, la botta ricevuta è ancora fresca e brucia molto, tanto che la Paragoni insulta dando degli “stro**i” agli autori dello scherzo. Dopo tutto questo trambusto, una cosa è certa: Natalia e Andrea non fingono e il loro sentimento è vero e – fin troppo – forte.

Sul web, però, in molti non hanno gradito la reazione della Paragoni, ritenuta troppo violenta nei confronti di Andrea, seppure il motivo fosse serio e devastante. Tanti hanno fatto una considerazione: se la situazione fosse stata ribaltata – cioè se Andrea avesse aggredito in quel modo Natalia – sarebbe già nel centro di una gogna e sarebbero spuntati termini come “violenza sulle donne” e “femminicidio”.

Le iene, la coppia risponde alle polemiche

A questo proposito Natalia ha voluto rispondere: “Quanti ipocriti! Quando ho fatto uno scherzo io come amante, complice per Le Iene, e la ‘vittima’ non ha reagito, li avete insultati dicendo: ‘Ah, coppia finta! Fossi stata in lei, l’avrei ammazzato di botte!’. Freg…ne, Nati! P.S. Io ho fatto di peggio. Non è un invito a usare la violenza, ovviamente, e sono d’accordo che la violenza, come sulle donne, sugli uomini non deve esistere. Però il finto moralismo mi fa veramente ridere”.

Anche Andrea ha rilasciato alcune dichiarazione che vogliono gettare acqua sul fuoco delle polemiche: “Io l’avevo detto che ci mettevo la mano sul fuoco. Possiamo confermare che mi ama davvero. Che poi non si è visto, ma quando è andata in camera mi ha rotto la console!“.

Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Una reazione quella di Natalia davvero molto forte. Senza dubbio un conto è viverle certe situazioni, un altro è rivedersi e scommetto che quando si sarà riguardata in versione integrale - perché credo che molte scene siano state tagliate - non si sarà sentita proprio a suo agio. In effetti è vero, se lo avesse fatto Andrea sarebbe già stato arrestato, come minimo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!