Iscriviti

Mattino Cinque, Marco Balestri sulla sua esperienza con il Viagra: “Pensavo mi venisse un ictus”

Ospite di Mattino Cinque, Marco Balestri ha confessato la sua imbarazzante disavventura con il Viagra. Oltre ad un diffuso malessere, la pillola contro la disfunzione erettile ha rischiato di provocargli un ictus.

Televisione
Pubblicato il 3 febbraio 2020, alle ore 13:48

Mi piace
11
0
Mattino Cinque, Marco Balestri sulla sua esperienza con il Viagra: “Pensavo mi venisse un ictus”

Celebre conduttore ed opinionista televisivo, Marco Balestri ha avuto modo di confessare quella che è stata la sua preoccupante esperienza con il Viagra. Presente come ospite della trasmissione Mattino Cinque, il 66enne autore televisivo ha raccontato a Federica Panicucci i rischi che ha corso la volta in cui ha assunto la più celebre delle pillole blu.

Pur non risparmiando alcuni dettagli comici, l’opinionista che in passato ha lavorato tra le altre cose come inviato del Telemike, ha voluto far trasparire tutto il suo spavento per un’esperienza che poteva anche concludersi tragicamente.

Ho preso questa pastiglia, poco alla volta mi è venuto caldo, mi sono specchiato ed ero tutto rosso” ha ricordato l’attore che per anni ha legato il suo volto alla celebre trasmissione Scherzi a parte. In quello stesso momento, mentre era insieme con la compagna, è stato assalito da un fastidioso cerchio alla testa. E pur rassicurandola di sentirsi bene, in cuor suo non nascondeva l’ipotesi di poterci rimanere secco.

Non a caso la situazione, anziché migliorare sembrava avviata ad un tragico epilogo. Il respiro affannoso, il battito irregolare, quella angosciosa sensazione di caldo con tanto di anomala sudorazione, non lasciavano spazio a nulla di buono. Alla fine per stemperare un po’ l’atmosfera, Federica Panicucci ha voluto sapere se nonostante tutto, gli effetti del farmaco per la disfunzione erettile si fossero iniziati a far sentire.

“, – ha risposto Balestri – “ma era come se avessi il corpo segato a metà, la parte sopra comandava e diceva ‘chi se ne frega!‘”. Oltre a ciò, il ricordo più nitido è che “giravo con uno strano attrezzo per casa, anche per parecchio tempo dopo”. Alla luce di quanto patito, la dichiarazione che ha voluto proferire alla padrona di casa del programma mattutino, non poteva che essere una: “Mai più nella vita, pensavo mi venisse un ictus”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Per alcuni versi comica, l’esperienza di Marco Balestri deve far intendere che sarebbe sbagliato sottovalutare i potenziali effetti collaterali di alcuni farmaci. Meglio quindi rivolgersi al proprio medico di fiducia, specie se già si soffre di altri disturbi che potrebbero scatenare delle reazioni potenzialmente anche molto pericolose per la salute.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!