Iscriviti

"Live – Non è la D’Urso", Barbara D’Urso attacca Pamela Prati e mostra gli sms sul cachet richiesto

Nell'ultima puntata di "Live - Non è la D'Urso", la conduttrice ha voluto mostrare gli sms scritti da Irene della Rocca, mettendo un definitivo punto a questa vicenda.

Televisione
Pubblicato il 20 giugno 2019, alle ore 09:43

Mi piace
4
0
"Live – Non è la D’Urso", Barbara D’Urso attacca Pamela Prati e mostra gli sms sul cachet richiesto

Nel corso di questi mesi Barbara D’Urso, grazie al suo talk show in onda di prima serata, ha parlato ampiamente del caso Pamela Prati e Marco Caltagirone, scoprendo altre verità sconcertanti. La D’Uso è sempre stata disponibile nei confronti della Prati e delle altre due protagoniste Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, invitandole più volte in studio.

Eliana Michelazzo, insieme a Pamela Perricciolo, hanno sempre accolto l’invito fatto da Barbara D’Urso, mentre la situazione di Pamela Prati è più complessa. L’ex primadonna del “Bagaglino“, dopo la scoperta della verità dietro a Marco Caltagirone, ha accettato solamente una volta la proposta della conduttrice.

La verità svelata da Barbara D’Urso

Nelle ultime settimane, come svela la conduttrice, Pamela Prati avrebbe richiesto più volte un confronto in televisione per far valere le sue ragioni. Barbara D’Urso non ha mai detto di no, e la showgirl per questo motivo doveva partecipare alla puntata del 12 giugno. Tuttavia, l’invito è saltato quando la Prati avrebbe richiesto un’ingente somma di denaro per la sua ospitata.

A tal proposito, nell’ultima puntata di “Non è la D’Urso“, Barbara D’Urso mostra gli sms mandati dall’avvocato Irene della Rocca: “Se non mi date quello che chiede non scende dalla macchina. 60.000€ di cui 40% alla società X titolare dei diritti d’immagine”.

Successivamente, come riporta il sito “Leggo“, ha voluto precisare: “Pamela Prati ha affermato che doveva essere stasera, ma confermo che avrebbe dovuto essere nella scorsa puntata a titolo gratuito. Questa settimana abbiamo ricevuto una lettera dal nuovo avvocato Lina Caputo che chiedeva il diritto di replica“.

La conduttrice ammette che avrebbe accettato volentieri, ovviamente sempre a titolo gratuito, l’ex primadonna del “Bagaglino” negli studi della sua trasmissione per quest’ultima puntata. Ma l’invito non è stato accolto neanche in questa circostanza, mettendo quindi un definitivo punto su questo incredibile caso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Situazione paradossale, e spero vivamente che possa andare nel dimenticatoio questa vicenda dopo la fine di "Live - Non è la D'Urso". Non è facile spiegare cosa sia successo, ma mi pare ovvio che si tratti di una vera e propria truffa, a cui Barbara D'Urso ha dato fin troppa importanza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!