Iscriviti

Live – Non è la D’Urso, Asia Argento discute con Vittorio Feltri e fa il dito medio a Claudia Gerini

Dopo la sentenza di Harvey Weinstein, Asia Argento ha rilasciato una intervista a "Live - Non è la D'Urso", rispondendo a tutte le accuse nei suoi confronti.

Televisione
Pubblicato il 2 marzo 2020, alle ore 10:57

Mi piace
1
0
Live – Non è la D’Urso, Asia Argento discute con Vittorio Feltri e fa il dito medio a Claudia Gerini

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein è stato dichiarato colpevole di due capi d’imputazione: violenza se**uale e stupro. A stabilirlo è la giuria nel processo avvenuto a New York, e ora rischia dai 5 a 25 anni di carcere per le accuse di Miriam Haley e 4 anni di libertà condizionata per le dichiarazioni di Jessica Mann.

Proprio per le rivelazioni pubbliche su Harvey Weinstein, nel 2017 è nato il “Me Too“, movimento femminista in cui si combatte le molestie sessuali contro le donne. Nel corso degli anni numerose attrici hanno dichiarato di aver ricevuto delle molestie, come Jennifer Lawrence e le italiane Gina Lollobrigida ed Asia Argento.

Le dichiarazioni di Asia Argento

In seguito alla sentenza di Harvey Weinstein, la figlia di Dario Argento, ha rilasciato una intervista nei salotti di “Live – Non è la D’Urso”, trasmissione di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso. In questa circostanza l’attrice si scontra contro coloro che l’hanno attaccata negli ultimi anni.

Asia Argento accusa il direttore di “Libero” Vittorio Feltri di averla definita come una prostituta. Queste dichiarazioni però vengono immediatamente smentite dal diretto interessato, poiché rivela di non averla mai chiamata in questa maniera e anzi apprezza molto quello che è riuscita a fare, poiché ha il merito di aver fatto uscire tutta la verità.

L’attacco a Claudia Gerini

Nel corso della puntata Barbara D’Urso mostra ad Asia Argento alcune dichiarazioni dei personaggi famosi su questa vicenda. Tra questi c’è anche Claudia Gerini che in passato ha rivelato: “Penso che uno si possa prendere tutto il tempo che vuole per denunciare. Magari è strano se ricevi favori negli anni o se collabori in modo sostanziale”.

Asia Argento, mentre ha ascoltato le dichiarazioni di Claudia Gerini, mostra il dito medio nei suoi confronti. Interpellata da Barbara D’Urso, spiega i motivi dietro a questo gestaccio: “Lei stava con questo Lombardo che a 21 anni mi ha detto che c’era questo party da Weinstein. Lombardo, amico dei potenti e pappone di Weinstein che gli portava le ragazze. […] Ce l’ho molto con Claudia Gerini”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Non è stato un periodo facile per Asia Argento poiché, oltre a parlare del caso di Harvey Weinstein, lei stessa ha ricevuto delle accuse per una presunta violenza sessuale nei confronti di Jimmy Bennett, ai tempi minorenni. Il caso sembra essere ormai dimenticato, e dopo anni Asia è riuscita ad avere la sua rivincita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!