Iscriviti

Madonna svela che Harvey Weinstein ci provò anche con lei

Con un’intervista rilasciata al “New York Magazine”, Madonna ha svelato che Harvey Weinstein cercò di abusare anche di lei; in quella circostanza il boss della Miramax superò i limiti, facendo uso di avances decisamente sopra le righe.

Gossip
Pubblicato il 12 giugno 2019, alle ore 21:17

Mi piace
8
0
Madonna svela che Harvey Weinstein ci provò anche con lei

Si allunga la lista delle vittime di Harvey Weinstein, l’ex produttore cinematografico finito nell’occhio del ciclone per lo scandalo delle molestie sessuali nel mondo di Hollywood. Preso di mira dal movimento #metoo, il boss della Miramax è stato accusato da un nutrito gruppo di donne dello spettacolo, che hanno trovato il coraggio di scoperchiare un fenomeno che per anni ha dilagato nel settore.

Grazie ad una recente intervista apparsa sul New York Magazine, tra le tante vittime di questo sistema si è potuto scoprire che anche Madonna non è stata esentata dalle attenzioni particolari di Weinstein. I fatti risalgono al 1991, quando la popstar aveva circa 32 anni ed era già conosciuta come un’icona su scala planetaria.

All’epoca ero sposata e di certo non ero interessata a uno come lui”, ha rivelato l’artista di origini italiane. I due si erano però trovati a collaborare, in quanto impegnati nella realizzazione del documentario “A letto con Madonna”. E fu proprio in quella circostanza che lady Ciccone si trovò a doversi scontrare con le pesanti avances del produttore.

Come da lei dichiarato, Weinstein non si fece alcun tipo di scrupolo. Il suo flirtare ben presto superò i limiti, diventando una costante da fronteggiare durante l’intera collaborazione. Ma in effetti la sua condotta altro non era che un segreto di Pulcinella. In molti erano a conoscenza dei suoi modi di fare, così come era risaputo che il suo atteggiamento era figlio dell’immenso potere di cui godeva. I suoi film riscuotevano sempre un grande successo, da qui chiunque era pronto a lavorare per lui, ma per farlo si era costretti a sottostare alle sue regole.

Fortunatamente, però, qualcuno ha trovato il coraggio di denunciare le sue malefatte. Madonna al solo apprendere la notizia ha tirato un sospiro di sollievo, confortata dal fatto che i suoi abusi sono stati finalmente resi noti al mondo intero. “Non ho gioito perché non mi rallegro sulla sofferenza delle persone, ma ho ringraziato il karma”, ha concluso la regina del pop.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Quello di Weinstein era evidentemente un chiodo fisso. Ormai, ritenendosi alla stessa stregua di un Dio in terra, pensava di poter disporre liberamente di tutto e di tutti. Per tanti anni gli è andata bene, ma alla fine qualcuno non si è voluto piegare, mettendo in piazza quello che era il suo modus operandi. Ora per fortuna è stato tolto dalla circolazione, ma chissà quanti altri come lui sono ancora a piede libero.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!