Iscriviti

La Vita Promessa, anticipazioni 1° marzo: Alfredo riceve una proposta allettante, Antonio in libertà

Il nuovo appuntamento con la mini serie tv di Rai 1 "La vita promessa" si preannuncia ricco di colpi di scena, grazie alla nuova proposta che viene fatta a Alfredo, mentre Carmela dovrà vedersela ancora con Vincenzo.

Televisione
Pubblicato il 28 febbraio 2020, alle ore 08:23

Mi piace
8
0
La Vita Promessa, anticipazioni 1° marzo: Alfredo riceve una proposta allettante, Antonio in libertà

La Vita Promessa” torna con un nuovo emozionante appuntamento domenica 1° marzo in prima serata su Rai 1. Gli spoiler del secondo attesissimo episodio della mini serie con protagonista Luisa Ranieri rivelano che Carmela dovrà vedersela ancora con i soprusi di Vincenzo Spanò, mentre Alfredo dovrà fare i conti con delle situazioni inaspettate. 

Dopo il matrimonio, la vita di Maria e Alfio prosegue serenamente, quest’ultimo però dovrà vedersela con la crescente diffidenza di Turi, che però potrebbe rivedere la sua opinione. Se l’amore tra Alfredo e Sharon sembra andare a gonfie vele, cosa diversa è invece per gli affari dell’uomo, che risentono di una profonda crisi.

Alfredo riceve una proposta importante

Per Alfredo arriverà una proposta allettante quanto inaspettata niente meno che dal primo cittadino di New York. Anche Rosa Canuto porterà avanti la sua battaglia per una nuova vita insieme alla madre e ai suoi fratelli. La giovane farà un passo importante, infatti si trasferirà a casa di un amico, dopo la morte di Michele. 

Carmela si occuperà esclusivamente della piccola Sarah, considerandola al pari di una figlia. Dopo aver dimostrata l’esistenza in vita di Vincenzo, il tribunale non potrà più trattenere Antonio, che quindi torna in libertà. Insomma, anche il secondo appuntamento con la mini serie tv di Rai 1 si preannuncia adrenalinico e ricco di colpi di scena. 

La prima puntata de “La vita promessa” – andata in onda domenica 23 febbraio 2020 – ha certamente fatto dimenticare almeno per qualche ora il problema del coronavirus al pubblico televisivo italiano. Ottimi gli ascolti del primo appuntamento della seconda serie che ha registrato una media di oltre 4,5 milioni di spettatori pari al 19,2% di share, battendo Barbara D’Urso con “Live Non è la D’Urso” che ha ottenuto 3,3 milioni di media e 13%. 

A distanza di poche ore dalla messa in onda della prima puntata, il regista Ricky Tognazzi ha pubblicato un post al vetriolo contro Domenica In, rea di aver promosso la fiction, definendo “fuoco amico” il comportamento del talk show condotto da Mara Venier, che ha visto rivoluzionato la scaletta della puntata per dare spazio all’intervento del premier Giuseppe Conte in riferimento alla delicata situazione della rapida diffusione del coronavirus in Italia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Una mini serie tv che è fatta bene, ottima interpretazione degli attori, ottima regia. Una storia che è lo specchio di ciò che hanno vissuto molte famiglie emigrate negli Stati Uniti negli anni '30. Difficoltà derivanti anche dai legami con la malavita organizzata. Luisa Raineri è superlativa in questo nuovo ruolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!