Iscriviti

Il Segreto chiude definitivamente, Iago Garcia: "Giusto che si concluda"

La famosa serie tv Spagnola Il Segreto si conclude definitivamente. Dietro la delusione di molti fan, c'è che invece reputa giusta la decisione; a parlare è Iago Garcia, l'interprete di Olmo Mesia.

Televisione
Pubblicato il 13 marzo 2020, alle ore 17:02

Mi piace
11
0
Il Segreto chiude definitivamente, Iago Garcia: "Giusto che si concluda"

Una delle soap opera spagnole meglio riuscite negli ultimi anni, Il Segreto ha saputo incollare milioni di fan, sia spagnoli che italiani, allo schermo, creando un vero e proprio successo mediatico. Tanti erano infatti gli ascolti della serie tv, che per quanto possa essere stata longeva, ha sempre avuto un ottimo margine di ascolti, fino alle ultime stagioni televisive.

E’ giunta la fine anche della serie tv, dietro il rammarico di molti attori e soprattutto dei fan, la produzione annuncia la sospensione della serie. A parlare sul famoso settimanale “Mio” è stato Iago Garcia, volto di uno dei personaggi della serie molto complesso, amato e allo stesso tempo odiato.

Garcia infatti aveva interpretato i panni di Olmo Mesia, un personaggio molto criptico, morto suicida dopo aver tormentato la vita di Soledad Castro, decidendo dunque di liberarsi dai sensi di colpo. Non poca fama ha ricevuto l’attore, in Italia e in Spagna grazie all’interpretazione del suo personaggio, ed afferma che appare la scelta migliore porre fine alla serie, evitando così che si dilunghi troppi, raggiungendo inevitabilmente il crollo totale degli ascolti.

Iago sicuramente è concorde nel regalare alla famosa serie un grande finale degno del suo nome, ma aggiunge: “Adesso va in onda da molti anni e ha avuto un grosso successo, ma credo che sia giusto che arrivi a una conclusione.” Una decisione presa a malincuore ma che in qualche modo rispetta i tempi fisiologici di una serie tv. 

Già nelle ultime stagioni si era evidenziato un calo netto degli ascolti, sia in tv spagnola che italiana, e la motivazione secondo Garcia appare essere stato la morte dei personaggi principali della serie, venendo poi sostituiti da altri personaggi secondari, ma che ovviamente non ha sortito l’effetto sperato. 

Garcia infatti a tal proposito afferma: “Quando i ruoli principali iniziano a cambiare, è inevitabile che il pubblico cominci a stancarsi. Il pubblico si affeziona a dei personaggi e quando altri prendono il loro posto arriva un certo indebolimento, un calo di attenzione.” In ultimo l’attore ha concluso che è stata la scelta migliore, evitando infatti di tirare troppo la corda sugli ascolti, lasciando un buon ricordo nella mente dei fan, della serie che è andata in onda per anni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - L'attore ha perfettamente ragione; troppe sono le serie tv che hanno stancato, portando alla noia il pubblico. Una tra tante è stato proprio il caso dei Simpson che hanno registrato degli ascolti negativi senza pari nelle ultime stagioni, oppure altre serie molto famose come the Walking Death e tante altre ancora; è giusto fermare la serie finché si è ancora in tempo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!