Iscriviti

GF Vip, i dubbi di Clizia Incorvaia sulla storia con Ciavarro: "Non andava vissuta"

Non pochi dubbi affiorano nella mente di Clizia Incorvaia, circa la sua love story con Paolo Ciavarro, a complicare le cose è stata la visita dei genitori di Ciavarro.

Televisione
Pubblicato il 19 febbraio 2020, alle ore 09:05

Mi piace
14
0
GF Vip, i dubbi di Clizia Incorvaia sulla storia con Ciavarro: "Non andava vissuta"

Nuove importanti risvolti affiorano dalla casa più spiata d’Italia, si parla ovviamente del noto reality show “Grande Fratello Vip“. Protagonisti della vicenda a questo giro sembrano essere ancora una volta Paolo Ciavarro e la sua nuova fiamma conquistata nella casa, Clizia Incorvaia.

Tra i due c’è sempre stato del tenero, qualcosa di più che una semplice amicizia, tanto che ora sono divenuti una coppia, e sembrano che dal punto di vista amoroso, le cose vadano davvero bene tra i due. Ciò che non va bene sono invece gli stati sentimentali altalenanti della bella influencer Clizia Incorvaia.

Come in molti sanno infatti Clizia è reduce da un matrimonio finito alle spalle, con il noto leader del gruppo musicale “Le Vibrazioni” Francesco Sarcina, senza contare che la ragazza ha anche un figlio con l’ex marito, e di recente, prima di entrare nella casa, ha anche avviato le pratiche della separazione. Insomma una situazione non delle più rosee attende Clizia all’esterno della casa.

Tutte queste preoccupazioni la tengono con i piedi per terra, impedendogli di vivere la sua nuova storia in maniera libera e senza preconcetti, come vorrebbe. A rincarare la dose è stata anche la visita dei genitori di Paolo, Massimo Ciavarro ed Eleonora Giorgi, che hanno gettato Clizia in un vortice di sconforto, temendo la cattiva reputazione che avrebbe avuto la ragazza agli occhi dei genitori del suo nuovo fidanzato.

In questo mare di preoccupazioni, la ragazza non ha potuto fare a meno di crollare emotivamente, ma a correre in suo soccorso è stata Adriana Volpe, che ha tentato di consolare la ragazza, invitandola a più riprese a viversi la sua vita amorosa nel modo che più preferisce, e che non vi è nulla di male a innamorarsi di un’altra persona, anche se di età più piccolo.

Adriana infatti a tal proposito ha affermato: “Ma che male c’è, è la cosa più pulita che abbia mai visto, come si fa a criticare una cosa del genere?” ma Clizia aggiunge: “Forse dovrei essere più forte dal punto di vista razionale, e decidere di non vivere delle cose per proteggerne altre, non siamo delle bestie che dobbiamo assecondare i nostri sentimenti, forse dovevo solo pensare alle priorità e precludermi tutto questo, ma io non so vivere a metà“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Non c'è nulla di male a vivere una vita ricca di amore, bisogna però anche pensare alle conseguenze esterne, senza per questo precludersi la gioia di innamorarsi ancora: All'uscita dal gioco la Incorvaia dovrà affrontare e mettere un punto ai suoi problemi matrimoniali, se vuole vivere serenamente la sua storia con Paolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!