Iscriviti

Domenica In: Alberto Urso molto criticato per la sua canzone, fischi per Selvaggia Lucarelli

Il famoso cantante Alberto Urso, non ha molto digerito la classifica riservata al Festival di Sanremo, oltre alle pesanti critiche perpetrate dai giornalisti ai danni del ragazzo.

Televisione
Pubblicato il 10 febbraio 2020, alle ore 15:41

Mi piace
13
0
Domenica In: Alberto Urso molto criticato per la sua canzone, fischi per Selvaggia Lucarelli

Non è andata esattamente come si aspettava il giovane cantante, pupillo della De Filippi, Alberto Urso. Il giovane 22enne di certo non aveva la pretesa di vincerlo questo Festival di Sanremo, ma almeno piazzarsi in una posizione tra i primi dieci, sarebbe stato già un ottimo traguardo, considerando anche la sua giovane età, e i suoi contemporanei tanti successi avuti da quando ha lasciato la scuola di “Amici“.

Neanche tra i primi dieci, bensì 14simo posto è stato riservato al giovane tenore, che con la sua canzone “Il sole ad Est, sperava di poter avere almeno un piazzamento migliore, facendo vibrare l’anima del pubblico. Oltre al danno anche la beffa, e forse questo è stato ciò che più ha ferito il giovane Alberto. Infatti si legge che oltre a non piazzarsi in una classifica utile, se non altro meritevole, Urso ha anche appreso dai giornali, che gli stessi giornalisti, lo hanno pesantemente criticato per il suo stile, a detta loro “soporifero“.

Questo ha scatenato la delusione il rammarico di Alberto, che ospite di Mara Venier, ha affermato: “Non ho apprezzato le critiche poco costruttive. Ci sono rimasto male, si potevano usare altre parole. Ad esempio, è stato detto che sono peggio del sonnifero. Si potevano usare altri termini, sono un ragazzo di 22 anni“.

La giornalista Selvaggia Lucarelli però, ha voluto in qualche modo dissentire dalle affermazioni di Alberto, incitandolo a combattere e ad andare avanti, affermando che in linea di massima, deve imparare ad accettare anche le critiche non costruttive, se vuole andare avanti nel mondo dello spettacolo, e se vuole realmente rafforazione il proprio carattere e crescere.

Senza neanche a dirlo, tutto il pubblico ha inveito contro la donna, con tanto di fischi che si sono protratti per svariati minuti. La Lucarelli non è sembrata affatto turbata dalla reazione esagerata del pubblico, continuando con la sua affermazione, anzi, rafforzandola e non scusandosi con Alberto, il quale anch’egli è sembrato urtato dalle affermazioni della Lucarelli, e per nulla in accordo con quanto detto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - In effeti Alberto appare solo un ragazzo di appena 22 anni, e criticarlo, e dirgli che la sua musica e il suo stile è soporifero, non è una critica per nulla costruttiva, ma solo offensiva, con il solo scopo di ferirlo. La Lucarelli non ha tutti i torti nel spingere il ragazzo ad essere forte, ma allo stesso tempo bisogna anche capire che si tratta pur sempre di un ragazzo.

Lascia un tuo commento
Commenti
Simona Bernini
Simona Bernini

10 febbraio 2020 - 17:43:12

Neanche a me piace il suo genere musicale, ma credo che alcuni giornalisti dovrebbero evitare certe cattiverie perché possono ferire.

0
Rispondi
Simona Bernini
Carmine Solmonese

10 febbraio 2020 - 18:42:20

Concordo con te Simona, bisognerebbe evitare di ferire così gratuitamente.

0