Iscriviti

Diavoli, Alessandro Borghi parla del rapporto con il collega Patrick Dempsey

Alessandro Borghi e Patrick Dempsey sono i protagonisti di una mini serie dal titolo "Diavoli" che il pubblico di Sky Atlantic potrà vedere da venerdì 17 aprile. I due attori si sono trovati molto bene a lavorare insieme e hanno parole di stima reciproche.

Televisione
Pubblicato il 17 aprile 2020, alle ore 16:38

Mi piace
8
0
Diavoli, Alessandro Borghi parla del rapporto con il collega Patrick Dempsey

La mini serie “Diavoli” con protagonisti Alessandro Borghi, Patrick Dempsey e Kasia Smutniak, fa il suo esordio questa sera, come si è potuto intuire da alcuni trailer che sono stati mandati in onda su Sky Atlantic. La serie è tratta dal libro omonimo di Guido Maria Brera. Una serie e un libro che vertono sulla crisi finanziaria ed economica raccontando il backstage e le curiosità nei personaggi di Dominic Morgan e Massimo Ruggero. 

Una serie che è stata girata tra Londra e Roma in cui Alessandro Borghi ha preso parte, per la prima volta nella sua carriera, a un progetto di caratura internazionale. Inoltre, sul set, ha avuto modo di lavorare a stretto contatto con Patrick Dempsey, il Dr Shepherd di Grey’s Anatomy. A proposito di Dempsey, Borghi spende delle bellissime parole nei suoi confronti e racconta della sua esperienza sul set. 

Borghi non nasconde le sue paure, ma anche i momenti piacevoli che ha vissuto, come ammette lui stesso: “All’inizio avevo paura, ma la mia fortuna sono state le persone che hanno intrapreso con me quest’avventura: da Guido, che è diventato come un fratello, a Patrick che è stato un incontro meraviglioso della mia carriera”. 

Borghi ha anche postato una foto sul suo profilo Instagram che lo ritrae insieme all’amico e collega Dempsey a cui non smette di elargire parole di ammirazione e stima. Lo ringrazia per la persona ricca di umanità e talento. Si augura di rivederlo presto e magari ancora collaborare insieme in altri lavori. Lo stesso Dempsey si è dimostrato felice dell’affetto e ammirazione ricevuta ricambiando a sua volta. 

I due, infatti, si ritroveranno presto sul set anche perché i lavori della seconda stagione della serie sono già cominciati, come raccontato dagli stessi autori durante la conferenza stampa di presentazione alla mini serie. Nella serie, Dempsey indossa i panni di Dominic Morgan e ammette di aver accettato in quanto “Si tratta di una storia avvincente e anche un’opportunità per imparare qualcosa che mi è estraneo e anche per lavorare in Europa”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Credo sia bellissimo quando in una serie, durante le riprese, si crea questa sinergia tra gli attori. Sia Alessandro Borghi che Patrick Dempsey si sono mostrati fieri d lavorare insieme e vivere questa storia che sicuramente catturerà il pubblico, anche per la presenza di questi straordinari e bellissimi attori che il pubblico ama e apprezza in modo particolare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!