Iscriviti

Windows 10 October 2018: disponibile al download il maxi aggiornamento autunnale di Windows 10

Microsoft, dopo le tante novità dell'evento di New York, ha annunciato anche l'avvio del roll-out per il Windows 10 October, alias Redstone 5, il maxi update funzionale previsto per l'autunno: arrivano migliorie per appunti, screenshots, Cortana, ma non i Sets

Software e App
Pubblicato il 3 ottobre 2018, alle ore 10:17

Mi piace
6
0
Windows 10 October 2018: disponibile al download il maxi aggiornamento autunnale di Windows 10

Tra le tante novità che Microsoft ha annunciato nel suo evento neworkese dedicato, fondamentalmente, agli aggiornamenti della famiglia Surface (Surface Pro 6 e Surface Laptop 2), ha trovato posto anche un’importante e attesa novità di tipo software: come avviene in questa fase dell’anno, infatti, è diventato operativo il roll-out del maxi update autunnale, noto come Windows 10 October 2018. 

Il Windows 10 October 2018 non manca di novità di tipo estetico: il tema scuro, sbarcato anche in tante applicazioni mobili, già attivabile su Windows, ora riveste anche l‘Esplora Risorse e, nell’Action Center, le notifiche godono di animazioni. Interessanti aggiunte creative, il sopraggiunto supporto allo standard Emoji 11, e l’integrazione delle funzionalità predittive Swiftkey nella tastiera virtuale a schermo. 

Proprio nell’angolino in basso a destra del monitor, accessibile dall’icona del fumetto, è disponibile l’innovativo tool “cattura schermata” (richiamabile anche premendo Win + Maiusc + S, o avvalendosi di un pulsante sulle stylo digitali), con gli screenshot che, in seconda sede, possono essere elaborati tramite l’app “Cattura e Note”, ora indipendente ma già installata a bordo. Anche gli appunti cambiano: vengono sincronizzati tra i device connessi allo stesso account Microsoft e gestiti tramite la finestrina che si apre premendo in contemporanea il tasto Windows e la lettera V.

Gli amanti del gaming troveranno la funzione “barra da gioco” non solo ridisegnata, ma addirittura trasformata in un’app standalone, con tanto di indicatori di prestazioni sistemiche: attivando un gioco, in ogni caso, le notifiche verranno automaticamente bloccate dalla feature “modalità Focus”, basata sull’intelligenza artificiale. Quest’ultima, inoltre, presiederà anche il Windows Update, individuando il momento migliore in cui installare eventuali aggiornamenti, senza interrompere il lavoro degli utenti umani. 

I più disordinati, poi, potranno avvalersi della nuova Cortana, sempre più assistente alla ricerca, con un’interfaccia più ampia in grado di restituire risultati divisi per categorie (app, impostazioni, documenti, foto, web): a proposito delle app, qualora ci si accorga che un’app non è installata, Cortana ci segnalerà il link per procedere al suo download sul Microsoft Store mentre, se si tratta di un evento, la ricerca si estenderà all’app Calendario. 

Molto importante, infine, anche la migliorata sinergia tra smartphone e computer: grazie al Microsoft Launcher, già presente per Android, si potrà consultare la Timeline del PC mentre, su quest’ultimo, si potranno gestire le notifiche del telefono e gli SMS, o sincronizzare le foto, tramite l’installazione – sul device mobile – dell’app “connessione guidata cellulare”

Come accennato l’aggiornamento Windows 10 October 2018, Build 1809 (in precedenza noto semplicemente come Redstone 5), risulta già in distribuzione, via Windows Update, per i computer pre-assemblati ed i portatili: in seguito arriverà anche per i PC assemblati. Volendo forzare ed anticipare l’aggiornamento, tuttavia, è possibile ricorrere al solito, pratico, trucchetto fornito direttamente dal sito Microsoft, presso il quale è disponibile un assistente software che consente sia di aggiornare il pc al nuovo update, che di masterizzarne una copia su chiavetta USB o DVD per un’installazione off-line in un secondo momento. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Puntuale, con precisione svizzera, a mezzanotte mi son ritrovato il computer bloccato per un'oretta abbondante a causa di Windows che mi segnalava l'imminente installazione di Redstone 5: mi auguro che il machine learning del nuovo arrivato capisca sul serio quand'è più opportuno installare un update (di notte si dorme, ma di giorno si rischia d'avere l'ufficio bloccato). Per il resto, ho apprezzato moltissimo il rinnovamento degli appunti, degli screenshot, e di Cortana: peccato non aver ricevuto anche i Sets, defalcati dall'update.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!