Iscriviti

WhatsApp: tante novità per le beta iOS, Android e Desktop

Non conosce tregua l'impegno di WhatsApp nel migliorarsi, con la nota messaggistica in verde che, nelle scorse ore, proseguendo il suo impegno nel migliorare la versione desktop, ha attenzionato non poco anche la sua iterazione per iOS e Android.

Software e App
Pubblicato il 30 ottobre 2021, alle ore 21:02

Mi piace
2
0
WhatsApp: tante novità per le beta iOS, Android e Desktop

Celebre per essere stata la piattaforma che ha pensionato gli SMS, WhatsApp nel corso del tempo non ha mai smesso di evolversi come confermato anche di recente con alcuni roll-out beta concessi in dote alle rispettive iterazioni mobili e Desktop.

La prima novità di WhatsApp fa riferimento alla release beta 2.21.22.7 per iOS, scaricabile dagli aderenti al programma sperimentale TestFlight, e riguarda l’avvio del rilascio, per ora in favore di pochi testers (cui altri ne seguiranno nelle prossime settimane), della funzione che permette di valutare i messaggi ricevuti dagli account aziendali. La funzione in oggetto, apparsa anche nella beta per Android (2.21.22.7), è bene ribadirlo, tutela la privacy degli utenti su più livelli: WhatsApp non può vedere il contenuto dei messaggi valutati (essendo questi ultimi protetti dalla crittografia end-to-end), mentre le aziende non possono vedere quale utente abbia dato un particolare voto, potendo solo ottenere “un feedback generale sui messaggi valutati“. 

Nella beta 2.21.220.14 di WhatsApp per iOS, invece, figura innanzitutto un bug in base al quale ad alcuni utenti non risulta visibile la schermata iniziale. Per il resto, come noto, la parental company di WhatsApp ha cambiato nome in Meta e ciò si è già riflettuto (con l’iterazione per Android destinata a rispecchiare lo stesso cambiamento nella prossima settimana) nella messaggistica in verde che, nello splash screen, ha visto apparire “WhatsApp da Meta” (WhatsApp from Meta): anche nelle impostazioni di WhatsApp è stato rimosso il piè di pagina precedente, cioè “WhatsApp da Facebook”.

Con la release beta 2.21.22.17 di WhatsApp per Android, invece, arrivano in dote le Reazioni, sullo stile di quanto possibile su Facebook e Messenger Per avvalersi della novità, occorre tener premuto su un messaggio e, nella bolla che si apre, scegliere una tra le Reazioni implementate (mani giunte in preghiera, mi piace, tristezza, cuore, risata con lacrime, stupore). Al momento, però, la funzione è piuttosto buggata: scegliendo una Reazione, la stessa non viene addizionata al messaggio con la conseguenza che il destinatario non può vederla. Inoltre, sembrerebbe che la menzionata bolla delle Reactions innesti i controlli in alto (es. rispondi quotando o inoltra) e che confligga con l’apertura della tastiera virtuale in-app. 

Infine, una novità anche per WhatsApp beta per Desktop, arrivata con la release 2.2143.3. Come noto, con la funzione dell’account multi-device non era presente la sincronizzazione quando si pinnavano in alto le conversazioni ritenute più importanti: la scelta fatta su un WA per Desktop non si rifletteva automaticamente anche nella versione mobile. Con l’aggiornamento menzionato, ciò invece accade e, di conseguenza, basta fissare in alto delle conversazioni da PC perché ciò avvenga anche sul tuo telefono, anche se il tuo dispositivo non è online contemporaneamente“.

WABetaInfo precisa, però, che Menlo Park sta attivando gradualmente tale opzione per specifici beta tester e quindi potrebbe capitare di non esser stati coinvolti ancora bella relativa attivazione: ciò sarà evidente quando, provando ad eseguire tale routine, un avvertimento informerà che il “blocco delle chat non è disponibile per più dispositivi“. In tal caso, bisognerà farsi trovare pronti per il futuro, provvedendo a tenere sempre installata l’ultima beta di WhatsApp, per device mobile e Desktop. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che WhatsApp, dopo "secoli", si sta finalmente impegnando anche nel migliorare WhatsApp Desktop. La strada per renderlo decente come le controparti mobili è assai lunga, ma qualche passo si inizia a muovere in tal senso: meglio tardi che mai. Anche WhatsApp Business diventa sempre più completo, mentre è da mettersi in conto la comparsa del termine "Meta" nelle varie app dell'ex Facebook Inc. In merito alla Reactions, non poteva esservi esordio peggiore nel mondo delle implementazioni software (anche se eFootball 2022 di Konami non è meno imbarazzante).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!