Iscriviti

WhatsApp: su iOS gli Stati si leggono senza aprire l’app e le note vocali continuano in background

WhatsApp per iOS, grazie all'ultimo aggiornamento arrivato nell'App Store degli iPhone, potrà beneficiare di due importanti novità relative sia ai nuovi Stati/Storie che alle già semplificate note audio, da oggi più funzionali in ottica multi-tasking.

Software e App
Pubblicato il 2 aprile 2018, alle ore 19:26

Mi piace
4
0
WhatsApp: su iOS gli Stati si leggono senza aprire l’app e le note vocali continuano in background

Calma piatta per la versione Android di WhatsApp, il messenger più diffuso al mondo che, però, su iOS ha rilasciato un interessante aggiornamento, in modo da rendere possibile visionare le Storie senza dover accedere all’app, e così da consentire la fruizione delle note vocali anche in background. 

La nuova versione di WhatsApp resa disponibile nell’App Store di iOS, a beneficio degli iPhone, arriva col numero di rilascio 2.18.40. Al suo interno, in base al changelog, alcune funzioni che, secondo diversi utenti, sarebbero state sperimentate nelle scorse settimane: tra queste, figura la possibilità di visualizzare ciò che si scrive nelle Storie, i nuovi Stati di WhatsApp, direttamente nell’area “Vista Oggi” (simile alla schermata Google Home dei device Android), senza la necessità di aprire l’app per informarsi. 

Anche le note vocali, già semplificate da mesi tramite l’ancoraggio dell’icona del microfono (evitando la pressione prolungata della medesima), sono state oggetto di una miglioria che ha consentito di saltare qualche passaggio o step inutile: nello specifico, la nuova versione di WhatsApp per iOS porta in dote la facoltà di continuare a riprodurre le note vocali ricevute in una chat anche quando di esce dalla conversazione, si chiude l’app o, addirittura, si spegne lo schermo per risparmiare energia.

In precedenza, invece, ottemperando ad una di queste azioni, il messaggio vocale interrompeva la sua riproduzione, e richiedeva all’utente di rintracciarlo per riavviarne l’ascolto. 

Purtroppo, le funzionalità accennate – relative alle nuove modalità per consultare gli Stati senza aprire l’app ed ascoltare le note vocali nel mentre si sta facendo altro – come accennato, riguardano solo WhatsApp per iOS e non ancora WhatsApp per Android che, dopo aver sperimentato l’estensione della funzione “revoca messaggi” a 68 minuti e 16 secondi, nell’ultima beta (2.18.97) ha ricevuto in dono un rinnovato funzionamento per la già esistente funzionalità “Cambio Numero”, ora più semplice ed automatizzata. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le note vocali, con le ultime semplificazioni, sono diventate una vera piaga, con pigroni che - invece di digitare qualche stringato messaggio testuale - propendono sempre più per lunghi sproloqui audio che, poi, tocca sbobinare con app dedicate di terze parti. Ora, con la novità per iOS, che spero giunga anche su Android, sarà possibile fare altro nel mentre si ascolta quanto ricevuto: molto utile anche la novità che consente di leggere gli inutili Stati/Storie direttamente da "Vista Oggi", senza dover aprire l'app.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!