Iscriviti

WhatsApp: rumors sulla ricerca per data dei messaggi di chat

Whatsapp è riuscita a ritagliarsi nuovamente, suo malgrado, un attimo di popolarità grazie alla nuova scoperta dei leakers, secondo cui prosegue ancora lo sviluppo della funzione per cercare i messaggi scambiati in una particolare data.

Software e App
Pubblicato il 7 settembre 2021, alle ore 00:10

Mi piace
4
0
WhatsApp: rumors sulla ricerca per data dei messaggi di chat

Sono oltre 2 i miliardi di utenti che preferiscono WhatsApp come mezzo per tenersi in contatto con amici, parenti, colleghi, e terze parti da cui effettuare acquisti o chiedere informazioni in merito: ciò non avviene solo per la natura gratuita della piattaforma, ma anche per il suo rilasciare spesso novità funzionali, tra cui di recente si è potuto apprezzare (non senza qualche ironia da parte della rivale Telegram) il varo della funzione per migrare le chat

Secondo i leaker di WEABetaInfo, che spesso anticipano di mesi il varo di novità in merito alla messaggistica in verde, WhatsApp sarebbe lavorando per colmare una grave lacuna nella sua funzione di ricerca dei messaggi nelle chat.

Quest’ultima feature, a oggi, permette di cercare un particolare messaggio in una conversazione solo conoscendone la relativa parola chiave (keyword) più idonea e, di conseguenza, il tutto potrebbe richiedere anche molto tempo, trascorso a scrollare i messaggi. Per risolvere la questione, sarebbe allo studio la funzione per cercare i messaggi scambiati in un una particolare data che, a quanto pare, nonostante sia stata già avvistata oltre un anno fa, nel Giugno del 2020, non è stata ancora abbandonata e, anzi, sta procedendo nel suo iter di sviluppo.

Gli screenshot condivisi per rendicontare tale situazione, rispetto a quelli passati che accennavano a un pulsante a forma di calendario da apporsi nella funzione di ricerca delle chat, mostrano una sorta di “pallottoliere” su 3 livelli, che permetterebbe all’utente di impostare alcuni parametri combinati, come il giorno, il mese, e l’anno, per formare la data nella quale effettuare la ricerca dei messaggi inviati e/o ricevuti con la controparte. 

Menlo Park, quartier generale di Facebook che ha acquistato nel Febbraio del 2014 (per 19.3 miliardi di dollari) WhatsApp, non ha rilasciato commenti in merito a questa scoperta che, al momento, non è ancora palese e sul cui conto mancano dettagli in merito a un eventuale rilascio per un test pubblico, via beta, con gli utenti finali, destinato a essere avviato in “un futuro aggiornamento“. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Certo che WhatsApp le novità le rilascia, certo, ma quanto tempo ci mette nel farlo! Alcune delle sue funzionalità più attese sono in testa da epoche bibliche e non depone certo a favore di un loro pronto rilascio quanto accadde per gli adesivi, testati per un paio di anni prima d'essere introdotti, e non già all'esordio in modo soddisfacente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!