Iscriviti

WhatsApp per Web e Desktop: in arrivo le chiamate video e audio

L'ennesima scoperta in quota WABetaInfo ha permesso di appurare il prosieguo dello sviluppo in merito a una funzionalità molto attesa su WhatsApp per PC, rappresentata dall'implementazione delle chiamate, audio e video.

Software e App
Pubblicato il 20 ottobre 2020, alle ore 10:54

Mi piace
7
0
WhatsApp per Web e Desktop: in arrivo le chiamate video e audio

Con l’avvento del coronavirus, WhatsApp, già molto utilizzata lato mobile, ha ricevuto un boom di impieghi anche nel contesto domestico, a suon di smart working e home schooling: proprio per venire incontro a tali reiterate esigenze, Menlo Park starebbe per finalizzare un’attesa novità in favore di WhatsApp per Web.

Lo scorso Settembre, i leaker di WABetaInfo, analizzando la release 2.20.200.10 di WhatsApp per Web vi scoprirono i segni di un sistema di autenticazione che, nel consentire l’accesso dell’utente alle sue chat da PC, non richiedeva più la scansione di un codice QR, ma la scansione dell’impronta digitale, in modo da evitare che qualcuno, appropriatosi dell’altrui smartphone, potesse avvalersene per curiosare nelle relative conversazioni.

A una tal funzione, se ne è aggiunta in sviluppo e collaudo interno un’ulteriore, sempre secondo i leaker in questione, che hanno avuto modo di metter mano sulla release 2.2043.7 di WhatsApp per Web e Desktop: in questo caso, si tratta della possibilità, trapelata per la prima volta nel Febbraio del 2018 (984 giorni orsono), di effettuare chiamate video e audio, già possibili lato mobile, anche dalla versione computeristica del celebre messenger in verde. 

Secondo quanto spiegato dagli esperti, riusciti nell’impresa di far funzionare la funzione, ipso facto molto prossima al debutto, forse già nelle prossime settimane, la feature per le chiamate audio e video (anche di gruppo, per coordinarsi con colleghi, amici, e parenti), prevederebbe che, in fase di chiamata ricevuta, compaia un pop-up abbastanza ampio da contenere i pulsanti per rifiutare o accettare la chiamata in arrivo.

Diversamente, nell’eventualità che sia l’utente a far partire una chiamata verso terzi, WhatsApp mostrerà un piccolo listello, indicante lo stato della chiamata (ad es. “sta squillando”), oltre ai pulsanti per silenziare il microfono, per passare a una videochiamata, per chiudere la chiamata, o accedere a ulteriori opzioni. Come sempre però, in assenza di conferme ufficiali da parte della controllante Facebook, è difficile dire se e quando, ma anche in che forma, la funzione delle chiamate audio e video di WhatsApp per Desktop e Web verrà effettivamente instradata a tutta l’utenza, diventando al fine stabile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente, WhatsApp sarà all'avanguardia, come funzioni, quando riceverà l'uso dello stesso account su più device in contemporanea, fornendo più o meno a tutte le piattaforme le stesse funzioni, quindi anche con più sicurezza e chiamate a favore della variante web based. Speriamo, però che, conoscendo i tempi di Menlo Park, non ci voglia un altro paio d'anni...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!