Iscriviti

WhatsApp: novità su cedolino pensioni e rumors su directory delle aziende

Secondo alcuni leakers, presto sarà molto più facile trovare su WhatsApp gli account business: nel frattempo, a partire dall'India, è già possibile ricevere via app il cedolino della propria pensione accreditata.

Software e App
Pubblicato il 16 luglio 2021, alle ore 15:18

Mi piace
5
0
WhatsApp: novità su cedolino pensioni e rumors su directory delle aziende

Nata come piattaforma per tenere unite le persone a suon di messaggi, WhatsApp è diventata sempre più popolare, soppiattando nella messaggistica gli SMS ed i vecchi software di chat, come MSN e Yahoo Messenger: in conseguenza di ciò sono cresciute le esigenze dei suoi utenti che, da qualche ora, possono contare sull’attesa prima beta della funzione account-multidevice a cui, in India, si è aggiunta la possibilità di ricevere via app il cedolino della propria pensione mensile. Il tutto mentre procede lo sviluppo di un’importante novità in favore degli account business.

Secondo quanto rendicontato dall’edizione inglese del portale indiano “Jagran”, mettendo a frutto un incontro del mese scorso organizzato con i CPPCs (Central Pension Processing Centers) delle banche, il Dipartimento per le pensioni e il benessere dei pensionati dell’immenso paese asiatico ha stabilito che, oltre a mail ed SMS, gli istituti di credito potranno usare anche WhatsApp per inviare ai pensionati i cedolini delle pensioni appena accreditate sul conto corrente. Col medesimo cedolino, le banche forniranno ai pensionati, via WhatsApp, anche info dettagliate sull’importo dedotto in imposta e su come sia stato suddiviso l’importo accreditato.

Nell’attesa che qualcosa del genere arrivi anche in Occidente, previo assolvimento delle inevitabili trafile burocratiche dettate dalla legislazione del Vecchio Continente anche in ambito privacy, in un prossimo aggiornamento beta per Android e iOS, gli utenti di WhatsApp potrebbero beneficiare di un’altra novità, per ora non palese, scoperta dalla solerte attività di reverse engineering dei leakers di WABetaInfo. Nel caso specifico, gli esperti programmatori hanno rinvenuto tracce di una feature denominata come WhatsApp Business Directory.

Quest’ultima, di carattere opzionale, permetterà agli account business interessati di potersi registrare gratuitamente a un elenco delle imprese, una sorta di Pagine Bianche della piattaforma, di modo che gli utenti possano trovarli senza dover uscire dall’app.

Per potersi iscrivere alla WhatsApp Business Directory sarà necessario farsi trovare pronti rispettando alcuni particolari requisiti, come usare la versione più recente dell’app, avere una licenza commerciale, impostare su “tutti” la visibilità dell’immagine profilo, e completare con tutte le info della propria attività detto profilo (tenendo conto che, modificando questi dati, o variando il setting della privacy relativo all’immagine profilo, potrebbe esser necessario ripresentare la domanda).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'idea di inviare comunicazioni importanti via WhatsApp non è nuova e certo è molto importante in un paese così esteso come quello indiano ove l'app ha un bacino di utenti di diverse centinaia di milioni che, tra l'altro, possono anche usare l'app per effettuare micropagamenti. Purtroppo, la versione occidentale di WhatsApp è molto, molto più scarsa: ottimo, infine, il fatto che si lavori alle Pagine Bianche degli account business di WhatsApp visto che, a oggi, sapere se una data azienda può assisterti via WA è molto difficile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!