Iscriviti

WhatsApp: è possibile aggiungere gli stickers ai preferiti, mentre su iOS arriva il Ranking per i contatti degli Stati

WhatsApp continua a supportare il miglioramento della sezione stickers, ora con un sistema di aggiunta ai preferiti, ed avvia la sperimentazione, su iOS, di un sistema di Ranking per i contatti elencati nella sezione degli Stati.

Software e App
Pubblicato il 12 novembre 2018, alle ore 23:59

Mi piace
4
0
WhatsApp: è possibile aggiungere gli stickers ai preferiti, mentre su iOS arriva il Ranking per i contatti degli Stati

WhatsApp, la celebre applicazione di messaggistica in verde del gruppo Facebook, è tornata a macinare novità, distribuendone una in forma stabile a favore dei sempre meglio supportati stickers, ed avviando la sperimentazione di un Ranking per i contatti di cui si visualizzano gli Stati (ovvero, le Storie whatsuppiane). 

Qualche settimana fa, dopo un lungo periodo di test interni, svelati in modo ricorrente dalle tracce lasciate nel codice delle beta distribuite, WhatsApp ha introdotto il supporto agli adesivi, sia con uno stock già pre-installato, che tramite la facoltà di scaricarne altri direttamente dal Play Store.

Secondo alcuni leaker, la piattaforma – onde fare ordine – starebbe sperimentando un sistema di ricerca degli stickers in base alle parole chiave: nel frattempo, però, ha avviato il roll-out di un’altra feature connessa, che permetterà di tenere solo alcuni stickers, in luogo degli interi pacchetti di cui fanno parte, risparmiando un bel po’ di spazio locale. La funzione in oggetto, in sostanza, si occupa di inserire tra i preferiti gli adesivi/stickers che sono piaciuti di più, o che si utilizzano con maggiore frequenza: per avvalersene, aperta una conversazione, è sufficiente tenere premuto su un adesivo e, nel menu contestuale che si palesa, rispondere con un “aggiungi” alla domanda “Vuoi aggiungere questo sticker ai preferiti?”.

Parimenti, per rimuovere lo sticker aggiunto ai preferiti, basta procedere sempre per una pressione prolungata sul medesimo, ed assecondare con “rimuovi” la domanda “Vuoi rimuovere questo sticker dai recenti?”. 

Infine, un’ulteriore novità, in corso di sperimentazione pubblica nella beta 2.18.102.4 di WhatsApp per iOS, e solo in seguito destinata ad arrivare anche in quella per Android. Il nome della nuova funzionalità è “Ranking“, e si occuperà di sostituire l’ordine cronologico, con cui si visualizzano i contatti all’interno della scheda Stati, con un criterio d’importanza desunto, da un algoritmo, sulla base delle chiamate vocali o dei messaggi (meglio se multimediali) scambiati con una persona, a seconda che se ne visualizzi o meno lo Stato, o che si faccia parte del medesimo gruppo (con annesse citazioni e risposte). In questo caso, verranno visualizzati prima non gli Stati recenti, ma quelli dei contatti con cui si ha un maggior numero di interazioni, e così via a scalare verso il basso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo che la funzione per cercare gli stickers con le parole chiave sia molto indicata nel caso si decida di tenerne molti, mentre quella che ne consente l'aggiunta ai preferiti è più all'insegna del "meglio pochi ma buoni". In ambedue i casi, comunque, si tratta di feature che mirano a fare ordine nella nuova sezione degli stickers. Per il resto, Ranking mi sembra l'ennesimo tentativo di incentivare la condivisione di contenuti, e la visualizzazione degli Stati: gli utenti gradiranno il venir meno dell'adorato criterio cronologico anche nella remota e poco usata sezione delle Storie whatsuppiane? Magari in tanti potrebbero non accorgersene neanche...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!