Iscriviti

WhatsApp beta introduce nuove emoji anti-discriminazione, Facebook le Reactions 3D

Non sempre WhatsApp e Facebook rilasciano novità di carattere funzionale, visto che anche il lato grafico delle stesse riveste egualmente una grande importanza: a tal proposito, la prima piattaforma ha introdotto nuove emoji, mentre la seconda le Reactions 3D.

Software e App
Pubblicato il 5 marzo 2019, alle ore 09:12

Mi piace
3
0
WhatsApp beta introduce nuove emoji anti-discriminazione, Facebook le Reactions 3D

WhatsApp e Facebook, i due fiori all’occhiello dell’impero social di Mark Zuckerberg, puntano sempre più sulla comunicazione visuale, più intuitiva e di carattere universale. A testimoniare tale trend, le ultime due novità emerse, secondo le quali la chat in verde eredita nuove emoji nascoste, in ottica anti-discriminazione, mentre la piattaforma in blu introduce una curiosa variazione alle Reactions.

Qualche giorno fa, i leaker di WABetaInfo rendicontarono dell’arrivo, nell’ultima beta per Android di Whatsapp, del nuovo sistema di accesso ai gruppi che, però, non è stata l’unica novità ivi inclusa: analizzandone il codice, infatti, si è scoperto che le prossime versioni stabili di WhatsApp guadagneranno anche nuove icone, tra cui quelle della bandiera dell’orgoglio transgender, ed il simbolo nato dalla fusione di quello femminile e maschile.

Le nuove emoji, come sempre avviene, sono codificate in base ai caratteri Unicode e, quindi, conoscendo il carattere esatto da incollare in chat (reperibile alla pagina internet “Full Emoji List, v12.0” della Unicode Technical Committee), è già possibile utilizzarle e comunicarle al proprio interlocutore.

Anche il social network Facebook sta sperimentando una novità similare, ovvero di carattere puramente estetico e non funzionale. Si è di recente parlato, per ammissione della stessa azienda di Menlo Park, dell’arrivo venturo di un sistema per la cancellazione della cronologia utente memorizzata presso i propri server ma, per tale corposa implementazione, occorrerà attendere ancora. 

Diversi utenti, infatti, hanno constatato come il social stia collaudando più che altro il restyling in ottica 3D delle Reactions, ovvero delle 6 faccine (Like, Love, Haha, Wow, Sad, Angry) introdotte tempo fa per ampliare la gamma espressiva delle risposte degli utenti che, prima, potevano solo apporre il like del pollicione all’insu: ad oggi, però, la nuove Reactions 3D, a testimoniare la natura “in divenire” della novità, risultano utilizzabili solo sulla versione desktop della piattaforma, e non ancora in quella mobile accessibile tramite le applicazioni per i sistemi operativi Android e iOS. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Personalmente parlando, non è che le nuove Reactions mi piacciano molto: ormai c'è il trend di introdurre la terza dimensione ovunque. Nelle foto, però, ha un senso, ed è piacevole a vedersi ma, quando si tratta di emoji o simili, un bel 2D va più che bene. Ampliare la possibilità espressiva in WhatsApp, invece, è più utile visto che, in genere, in una messaggistica in tempo reale, si tende spesso a usare l'emoticon per una rapida e chiara espressione, nonché per precisare il tono di quanto già asserito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!