Iscriviti

WhatsApp beta: apparse le impostazioni per le notifiche delle Reactions

Ormai è praticamente certo che l'esordio delle Reazioni ai messaggi sia dietro l'angolo anche su WhatsApp, nella cui beta per iOS si è potuta appena scorgere una serie di impostazioni che consentiranno di gestirne al meglio le notifiche (anche sonore).

Software e App
Pubblicato il 14 gennaio 2022, alle ore 19:12

Mi piace
0
0
WhatsApp beta: apparse le impostazioni per le notifiche delle Reactions

Da diversi mesi è ormai noto che WhatsApp sia al lavoro per introdurre le Reazioni ai messaggi, come già possibile sul social Facebook o nella rivale iMessage di iOS, all’insegna di una feature che anche Telegram ha appena introdotto: dopo una lunga serie di avvistamenti, l’esordio delle faccine per replicare al volo ai messaggi sarebbe finalmente dietro l’angolo.

A rendicontare la cosa è stato, come sempre, il gruppo di leaker di WABetaInfo, che ha messo mano alla release beta 22.2.72 di WhatsApp per iOS, distribuita, sia in forma standard che Business, tramite il canale sperimentale TestFlight: in questo caso non è stato necessario scartabellare tra le righe di codice dell’app, dacché si tratta di un’implementazione in corso di palese rilascio (“Rolling out“), per poter appurare che qualcosa è cambiato nelle impostazioni dell’app.

Qui, come già scoperto all’epoca della beta iOS 2.21.210.15, si è notato che la gestione delle notifiche di WhatsApp è cambiata, estendendosi per accogliere quelle delle Reazioni, che appaiono non appena qualcuno replica a un nostro messaggio, nelle chat individuali o di gruppo, con una delle emoji messe a disposizione (es. faccina che ride o piange, pollice all’insù, sorpresa, amore/affetto).

Nello specifico, la nuova interfaccia ad hoc per le notifiche di WhatsApp, sotto l’interruttore per mostrare o meno le notifiche dei messaggi, reca ora sia l’opzione per stabilire se ricevere o meno le notifiche per le Reazioni ai messaggi stessi (posto che alcuni potrebbero trovare la cosa utile e qualche altro invece fastidiosa), che quella per stabilire/scegliere l’eventuale suono (sempre che lo si voglia) che dovrà accompagnare le succitate notifiche. 

Al momento, però, quello che manca è proprio l’attivazione delle Reazioni stesse (ovviamente previste anche per Android) anche se il fatto che sia stato predisposto il sistema per gestirne le notifiche lascia intuire come il loro esordio ufficiale sia praticamente dietro l’angolo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Se davvero ormai nelle impostazioni è apparsa la voce per gestire le notifiche delle Reazioni ai messaggi, ormai l'esordio di queste ultime potrebbe essere anche una questione di giorni se non di ore: magari non si tratterà della più grande innovazione della piattaforma, ma potrebbe certo essere utile per rispondere in moto circostanziato e "umorale" a messaggi per i quali non si avrebbe magari tempo per compilare lunghe risposte testuali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!