Iscriviti

Twitter: su Android le Liste dalla TimeLine, Hide Replies aperta agli sviluppatori

Dopo una lunga sessione di test su iOS, anche gli utenti androidiani di Twitter (pure impegnata in ulteriori novità a proposito di una feature anti-troll) potranno accedere alle proprie Liste direttamente dalla schermata principale della TimeLine.

Software e App
Pubblicato il 4 marzo 2020, alle ore 12:08

Mi piace
6
0
Twitter: su Android le Liste dalla TimeLine, Hide Replies aperta agli sviluppatori

Twitter, la piattaforma di microblogging di recente sottoposta a un tentativo di scalata da parte della Elliott Management Corporation (che ne ha comprato azioni per 1 miliardo di dollari), ha finalmente rilasciato anche a beneficio degli Android users una feature molto attesa, sino a poco tempo prima appannaggio della controparte iOS. Nel contempo, l’apertura agli sviluppatori di una recente funzionalità anti-troll apre la strada a una maggior tutela degli utenti, e dei marchi, presenti sulla piattaforma.

Ormai da tempo Twitter permette di raggruppare in Liste basate sugli argomenti i profili seguiti, con i relativi tweet al seguito: ciò si rivela particolarmente utile per coloro che, col passare del tempo, hanno preso a seguire diversi account e che, diversamente, si ritroverebbero in balia di un NewsFeed alquanto caotico da seguire/gestire. A partire dallo scorso Settembre, su iOS è partita la sperimentazione che consente, agli utenti degli iPhone e degli iPad, di accedere alla Liste in modo più immediato e meno nascosto, direttamente dalla TimeLine. 

Il test ha avuto i feedback desiderati, a quanto pare, visto che dal quartier generale del CEO, Jack Dorsey, è partito il comunicato col quale si rende nota l’avvenuto roll-out della medesima opportunità anche per gli utenti di Android: per poter sfruttare la nuova funzionalità, avendo avuto cura di creare per tempo le proprie Liste, basta scrollare verso destra per scoprire il menu contestuale dell’account. Quivi giunti, alla voce Liste, sarà possibile pinnare quelle desiderate, in modo che appaiano a destra della normale TimeLine, come schede aggiuntive, alle quali si potrà accedere con un rapido swipe.

Sempre dalla medesima location delle impostazioni, l’utente potrà anche ordinare le summenzionate Liste (nell’eventualità che ne siano state ancorate più di una), in modo da scegliere quale debba compatire prima delle altre, ed in che ordine ciò possa avvenire. 

Da TechCrunch, invece, giunge una notizia solo apparentemente tecnica, in merito alla piattaforma del canarino azzurro, secondo la quale il suo team ha condiviso con la community degli sviluppatori la funzione “Hide Replies che, da Novembre, permette agli utenti di nascondere le risposte che ritengono ininfluenti, fastidiose, o fuorvianti. Grazie a tale iniziativa, resa possibile dal progetto ” Twitter Developer Labs”, gli sviluppatori terzi potranno allestire specifici strumenti per consentire ai propri clienti di nascondere più celermente le risposte sgradite, sulla base di specifici parametri, come l’elevato grado di “tossicità” (dannosità) di un tweet, o il fatto che lo stesso provenga da un account con troppo pochi follower o creato da troppo poco tempo

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, nascosta com'era, la funzione delle Liste era al limite dell'inutilità: anzi, non erano poche le persone che addirittura ne ignoravano l'esistenza. Ora, con la possibilità di avere in primo piano le proprie liste, scremando ipso facto i tweet della TimeLine, indubbiamente saranno molti di più coloro che se ne avvarranno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!