Iscriviti

Telegram 6.3: novità per gruppi, persone vicine, fotoritocco, video profilo ed altro

A poco più di un mese dall'ultimo aggiornamento, Telegram rilascia un nuovo pacchetto cumulativo di aggiornamenti, il 6.3 che, tra le altre cose, svecchia i profili, rende i gruppi meglio gestibili, e migliora le funzionalità delle chat.

Software e App
Pubblicato il 27 luglio 2020, alle ore 09:45

Mi piace
5
0
Telegram 6.3: novità per gruppi, persone vicine, fotoritocco, video profilo ed altro

Dopo aver avviato i test per le videochiamate nell’ultima beta distribuita per iOS, Telegram ha rilasciato una nuova versione stabile del proprio client, sia per Android che per iOS, con la conseguente messa a regime di diverse novità, come spesso avviene con i maxi aggiornamenti della chat app russa. 

Secondo il changelog della nuova versione, 6.3, di Telegram per Android e iOS, d’ora innanzi l’utente potrà vivacizzare il proprio profilo scegliendo al posto di un’immagine un video, anche arricchibile con stickers, di cui potrà selezionare un frame, come immagine statica, a rappresentarlo nelle chat. 

A livello multimediale, prima di condividere foto e video registrati con la selfiecamera, mediante l’editor in-app si potrà ottenerne dei miglioramenti che, limitatamente all’effetto “morbidezza della pelle”, consentiranno di nasconderne alcune piccole imperfezioni. Tempo fa, Telegram ha introdotto la funzione “Persone vicine“, per consentire di conoscere nuovi interlocutori: proprio tale funzione ha subito una miglioria visto che, nell’eventualità che si venga contattati tramite tale feature (essendosi resi visibili per tempo), si potranno vedere i km che separano dall’interlocutore, beneficiando anche del suggerimento dello sticker migliore per “rompere il ghiaccio”.

Sul versante della praticità, invece, vi sono altre due migliorie. Grazie alle mini-miniature che compaiono nell‘elenco delle chat, si potrà vedere quali immagini si siano ricevute senza dover per forza aprire la chat che le contiene. Inoltre, attivando l’apposita voce nelle impostazioni relative a “Privacy e Sicurezza”, si potrà applicare un nuovo filtro, in modo che siano automaticamente archiviate o silenziate le chat che provengono da persone sconosciute che non sono tra i propri contatti.

In favore di chi amministra gruppi da più di 500 utenti giungono nuove statistiche, che permettono di attenzionare l’andamento degli iscritti e di scoprire gli utenti più attivi (per numero e lunghezza dei messaggi): giunti in dote anche nuovi adesivi animati, con Telegram 6.3 è possibile condividere anche file da 2 GB, al posto del precedente limite di 1.5. 

Concesse esclusivamente agli utenti androidiani sono altre novità, che riguardano un player musicale rinnovato con icone minimali e l’elenco espandibile dei brani riprodotti, l’editor multimediale che ora può ruotare e ritagliare i video, ed un form d’inserimento dei testi che si estende man mano che si compila un messaggio lungo. 

Anche la controparte per Desktop non è stata del tutto trascurata, visto che coloro che eseguiranno Telegram 6.3 su un computer potranno, come già fattibile lato mobile, usare più account (3) sullo stesso dispositivo, in contemporanea

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Telegram è sempre una goduria, ad ogni aggiornamento che rilascia. Pavel Durov, creatore e CEO della piattaforma, non è mai avaro di novità e, anzi, coglie l'occasione di ogni update, anche con la release 6.3, per rivoluzionare la propria celebre chat-app. Speriamo, però, che la novità avvistata nella beta non si faccia attendere troppo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!