Iscriviti

Purtroppo è realtà: WhatsApp ha cessato di sviluppare la modalità vacanza

Secondo quanto confermato da un noto gruppo di leaker, quel che forse si sospettava da tempo si è concretizzato: la funzionalità anti-disturbatori "Vacation mode", in sviluppo dal 2018, non è più in fase di sviluppo, né su Android e né su iOS.

Software e App
Pubblicato il 13 agosto 2020, alle ore 16:26

Mi piace
5
0
Purtroppo è realtà: WhatsApp ha cessato di sviluppare la modalità vacanza

Come ben noto, WhatsApp sperimenta spesso diverse funzionalità, anche a lungo, prima di rilasciarle stabilmente per l’utenza mainstream. Tra le tante novità che, soggette a collaudo, avrebbero dovuto esordire, vi era anche la “modalità vacanza”, o “vacation mode“: il ragionamento al passato, purtroppo, è d’obbligo, secondo quanto reso noto dai leaker di WABetaInfo.

Attualmente, quando non si vuole rimanere aggiornati su una data chat, individuale o di gruppo, è possibile nasconderla attraverso l’archiviazione, che la cela rispetto alle chat attive: il problema, però, è che al primo arrivo di un nuovo messaggio in tale chat, la stessa viene riportata in primo piano. Proprio per evitare questo fenomeno, WhatsApp, almeno da un paio di anni, stava sviluppando la funzionalità chiamata “modalità vacanza”, il cui ultimo avvistamento risale all’Aprile di un anno fa, quando ne emerse il relativo cambio di nome in “Ignora le chat archiviate“.

Di recente, si è tornati a parlare di tale modalità quando, nel gruppo Reddit dedicato a WhatsApp, un utente (nhjb1034) ha domandato aggiornamenti di tale modalità, resasi necessaria per evitare di essere disturbati da conversazioni alle quali non più interessati, non avendone più sentito parlare da mesi.

A tal proposito, fornendo una forte delusione ai fan della chat app più utilizzata al mondo, il gruppo di leaker di WABetaInfo, uso a fornire aggiornamenti a proposito di WhatsApp tramite sessioni di reverse engineering, grazie alle quali vengono spesso individuate in anteprima nuove funzioni, ha rivelato che la vacation mode era ancora in sviluppo, sia nel client Android che in quello per iOS, alcuni mesi fa

Tuttavia, a quanto risulta a proposito della stessa, lo sviluppo è stato abbandonato (lett. “the development has been abandoned“) e, quindi, come spesso accade, si tratta di una nuova funzione, che avrebbe dovuto fare la sua comparsa nella sezione “notifiche” di WhatsApp che, però, non vedrà mai la luce, in quanto defalcata dagli sviluppatori della nota chat app di Menlo Park

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, di tanto in tanto, gli utenti di WhatsApp si sono spesso chiesti che fine abbia fatto la modalità vacanza, e se sia mai stata introdotta sotto traccia, senza che nessuno se ne fosse mai avveduto: tuttavia, le frequenti smentite non hanno mai spaventato più di tanto, ben consci dei tempi di collaudo di Facebook Inc, notoriamente molto lunghi. WABetaInfo, però, ha riservato una vera e propria doccia fredda a tutti, in questo caso non piacevole, rivelando che, a quanto risulta, lo sviluppo di tale novità è del tutto cessato, con gli sviluppatori che si sarebbero direzionati su altre priorità (es. l'account multi-device).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!