Iscriviti

Novità Spotify: playlist salvavita, awards, Wrapped 2019, Sleep Timer, Tastebuds

Da Stoccolma arrivano diverse novità in carico a Spotify che, nello specifico, ha avviato un test in ambito social, e portato anche su iOS un'utile feature pro relax: il tutto mentre arriva una playlist salvavita, il riassunto di fine anno, e appositi Awards.

Software e App
Pubblicato il 19 dicembre 2019, alle ore 23:54

Mi piace
7
0
Novità Spotify: playlist salvavita, awards, Wrapped 2019, Sleep Timer, Tastebuds

Il noto servizio di music streaming svedese Spotify, messa da parte la funzione di consiglio dei podcast, non si è certo crogiolata sugli allori e, anzi, ha comunicato diverse, ulteriori, novità, qui di seguito riassunte in un breve recap, sostanziate in classifiche di fine anno, awards, playlist salvavita, funzionalità per il relax, e test in ambito social. 

La prima novità di questo avvio di fine settimana in salsa Spotify riguarda una prassi che un po’ tutti i grandi servizi si concedono a fine anno, ovvero la pubblicazione delle classiche riassuntive: in tal senso, il colosso svedese ha reso noti i dati dell’iniziativa nota come Wrapped 2019 che, nella fattispecie, ha certificato – come artisti più streammati – Post Malone (“Sunflower”), Billie Eilish (“Bad guy”), Ariana Grande (“7 rings”), come album di maggior successo “When We All Fall Asleep, Where Do We Go?” di Billie Eilish, e come miglior canzone non presentata negli ultimi 10 anni, complice il biopic dedicato a Freddie Mercury, “Bohemian Rhapsody” dei Queen.

In vista del nuovo anno, inoltre, da Stoccolma è arrivata la conferma dell’istituzione degli Spotify Awards che, organizzati a Città del Messico il prossimo 5 Marzo, e trasmessi via il Turner Broadcasting System in America Latina, rappresenteranno “la prima cerimonia basata al cento per cento su dati generati dagli utenti“. 

Ovviamente, trattandosi di Spotify, le playlist non possono mancare. A tal proposito, è di recente condivisione la notizia secondo cui la piattaforma musicale in verde ha realizzato una raccolta di canzoni, “”Songs to do CPR to”, in collaborazione con il New York Presbyterian Hospital: si tratta di 46 tracce musicali che, in quanto contraddistinte dal ritmo di 100 battiti per minuto, dovrebbero agevolare nell’esecuzione della pratica salvavita RCP (rianimazione cardiopolmonare).

Di recente, Xiaomi ha messo in vendita un curioso powerbank wireless che, in più, funge da smart speaker e da agevolatore del relax notturno. Anche Spotify intende accompagnare gli utenti nel mondo dei sogni e, a tal proposito, riproponendo quanto già fatto per Android, ha reso disponibile anche su iOS la funzionalità “Sleep Timer“: quest’ultima, accessibile in basso nel menu in alto a destra (i tre puntini) nella finestra di riproduzione, permette di settare entro quanto (da 5 a 60 minuti) sospendere (senza ricorrere ad una similare opzione di sistema presente nell’app Orologio di iOS) la riproduzione della musica che si è messo in loop, evitando che si riproduca per tutta la notte.

Per una funzione che arriva, una – sperimentale – passa in fase di test interno. A renderne conto è la programmatrice e leaker Jane Manchun Wong, secondo la quale, facendo tesoro di un collaudo avvenuto a Giugno, quando venne testata la condivisione di musica con delle cerchie di amici, Spotify potrebbe volgersi al lato social della musica, attraverso la funzionalità, ora in test, “Tastebuds”. Tale feature prevederebbe che, dalla parte alta dell’interfaccia della piattaforma, si cerchino degli amici da aggiungere, espletata la qual routine si potrà sbirciare su ciò che hanno ascoltato ultimamente, magari scoprendo nuove canzoni da aggiungere alle proprie playlist. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tra le varie funzionalità, quella senz'altro più importante è Tastebuds, che avvicinerà non poco Spotify ai social, magari a quelli musicali (es. Kleisma, MySpace), contribuendo ad aumentare il tempo che gli utenti passeranno in-platform. Per il resto, tra nuove playlist, classifiche di fine anno, e futuri awards, di sicuro gli amanti di questa piattaforma non avranno di che annoiarsi da qui ai mesi a venire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!