Iscriviti

Novità per le messaggistiche WhatsApp Web e Messenger

Ancora novità per le celebri applicazioni di messaggistica di Meta che, dopo i lavori per portare le bolle di chat anche sulla versione per PC di Messenger, si è dedicata al rinnovo della versione web base di WhatsApp.

Software e App
Pubblicato il 2 novembre 2021, alle ore 19:17

Mi piace
2
0
Novità per le messaggistiche WhatsApp Web e Messenger

Alcuni dei principali fiori all’occhiello di Meta, la parental company (co)fondata da Zuckerberg col nome di Facebook, sono senza dubbio le applicazioni di messaggistica: Menlo Park ne ha nel suo portafoglio diverse, tra cui le principali sono WhatsApp e Messenger, che nelle scorse ore hanno rilasciato novità, nel primo caso per la versione web based, e nel secondo per quella destinata ai computer. 

Partendo da WhatsApp, la messaggistica in verde, fresca reduce da una miglioria piccola su iOS, da una maggiore per gli account business, e dai lavori su Android per consentire di rimuovere del tutto la limitazione temporale dalla funzione “cancella per tutti”,  si è dedicata anche alla sua versione web based, annunciando – su Twitter – il rilascio di tre importanti novità. La prima prevede l’arrivo anche sul client web della funzione, già attiva lato mobile, dell’editor per i contenuti multimediali, che permette di modificare una foto, prima di inviarla, addizionandola con adesivi, emoji, testo, ruotandola o tagliandola. 

Non meno importante è l’arrivo della funzione di suggerimento degli adesivi: sino a poco tempo fa, per trovare quelli giusti si doveva eseguire una certosina caccia al tesoro orientandosi tra più schede, interrompendo la digitazione del messaggio e quindi perdendo l’ispirazione del momento. Ora, invece, nel mentre si compila il messaggio arriveranno i suggerimenti degli adesivi più giusti per la conversazione in corso. 

Prevenire è meglio che curare. Onde fermare alcune azioni dannose prima che esplichino i loro danni, e tenuto conto che molte delle infezioni digitali arrivano dai click su un link ricevuto tramite messaggistica, Meta (ex Facebook Inc) ha attrezzato WhatsApp Web con un rinnovato sistema di anteprima per i collegamenti condivisi. In ragione dello stesso, chi condivide un collegamento mediante tale versione della messaggistica vedrà un’anteprima completa di quel che condivide come link, mentre chi riceve il collegamento disporrà di maggiori informazioni di contesto, in modo da farsi un’idea già prima di quel che, cliccando, andrà poi a leggere o vedere. 

Come noto, Meta dispone anche di un’altra app di messaggistica nel suo paniere. Si tratta di Messenger, una piattaforma ormai autonoma dal social di cui, sino a qualche anno fa, era una mera funzione di “posta interna” in tempo reale: secondo il leaker Alessandro Paluzzi, sembra che presto, al pari di com’è già possibile fare oggi lato mobile, anche su Desktop, Windows o macOS, sarà possibile gestire le chat (nello specifico: visionare i messaggi e rispondervi senza dover aprire l’app, comodamente ridotta a icona sulla barra delle applicazioni) via Messenger tramite le comode bolle fluttuanti note come Chat Heads

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Oh finalmente: uso spesso WhatsApp da PC, non volendo tener sempre sotto mano lo smartphone e il dovervi far riferimento per questa o quell'operazione possibile solo lato mobile era molto seccante: come già detto in passato, è un bene che Meta da qualche tempo si stia dedicando maggiormente ai client non mobili di WhatsApp, sino a poco tempo fa troppo trascurati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!