Iscriviti

Novità multimediali per Google Foto e YouTube

Di recente, Google ha rilasciato diverse novità in favore di Google Foto e YouTube, due piattaforme dedicate alla multimedialità, che ora si accingono a migliorare sensibilmente l'esperienza d'uso delle rispettive utenze.

Software e App
Pubblicato il 31 maggio 2021, alle ore 00:13

Mi piace
4
0
Novità multimediali per Google Foto e YouTube

Da sempre attivo nel ramo della multimedialità, Google è solito rilasciare diverse novità per le sue varie emanazioni ad hoc, come nel caso delle migliorie appena riscontrate per due sue celebri piattaforme, come YouTube e Google Foto.

Superata la fase di test durata qualche settimana, risulta ormai implementata – per gli utenti YouTube di Android – una novità relativa alle informazioni messe a disposizione quando si espande l’anteprima di un video (la freccia verso il basso) per scorgerne la descrizione: a quanto pare, in questo caso, in alto, viene visualizzata una riga contenente il contatore dei like, quello delle visualizzazioni, e l’effettiva data di caricamento del video, in modo da mettere tali informazione a disposizione immediata prima che si legga la descrizione. 

Secondo quanto confermato su Reddit, invece, sarebbe in corso un test lato server, constatato da alcuni utenti dell’app YouTube ufficiale e di quella modificata YouTube Vanced: nella sperimentazione in oggetto, vi sarebbe un cambiamento nella barra di navigazione in basso, ove l’icona Esplora risulterebbe sostituita con quella dedicata agli Shorts, i video creativi di breve durata introdotti lo scorso Settembre come guanto di sfida a TikTok.

Passando dalle immagini “fluide” a quelle statiche, la prima novità messa a disposizione di Google Foto, sia mobile che web based per desktop, riguarda il sistema di ricerca: quest’ultimo ora permette di effettuare una query anche per data di scatto (e/o di caricamento dello stesso sul proprio account online), in modo da poter individuare gli scatti relativi a ricorrenze particolari, come compleanni, matrimoni, nascite, etc. La routine da seguire prevede la digitazione della data nel form di ricerca, in forma solo numerica (es. 01/01/2021) o alfanumerica (4 gennaio 2015). 

Secondo quanto comunicato da Google, è in distribuzione, per gli utenti mobili di Google Foto, una parziale retromarcia rispetto al restyling di Giugno che aveva snellito la navigazione in-app spostando in alto a sinistra, la sezione dei contenuti condivisi: tenendo conto dei feedback degli utenti, tale sezione sarà riportata come 4° elemento nella barra di navigazione inferiore, col suo posto nell’angolo sinistro alto occupato dal rimando al negozio di stampe che, estratto dalla Libreria, farà sì che quest’ultima – come ricorda 9to5google – sia “focalizzata solo sui tuoi album, archivi e cartelle“.

Il portale indiano Indianexpress, infine, rendiconta di come Google abbia introdotto in Raccolta>Utilità l’opzione per creare filmati secondo vari temi, tra cui “Filmato Miao”, “Filmato Bau”, “Selfie”, “Festa della mamma”, “Festa del papà”, “San Valentino: effettuata la scelta, e selezionato le foto da coinvolgere, verrà creato in background il filmato, la cui messa a disposizione verrà resa nota via notifica. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le novità di Google Foto son sempre interessanti: certo, dopo le modifiche al cloud storage, questo servizio non sarà più lo stesso, ma va detto che continua ad offrire funzionalità di catalogazione e ricerca come pochi altri. Su YouTube, per il momento non vi sono grandi cambiamenti, a parte quello che evidenzia come Google voglia puntare sempre di più sugi Shorts che hanno avuto buon successo in India e USA.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!