Iscriviti

Messenger: chiamate criptate e maggiori opzioni per messaggi a scomparsa

In vista di un periodo in cui si intensificheranno anche i contatti a distanza, Facebook ha annunciato l'introduzione di nuove migliorie securtive per Messenger, tra cui la criptazione delle chiamate 1-to-1, e maggiori opzioni per i messaggi a scomparsa.

Software e App
Pubblicato il 14 agosto 2021, alle ore 17:49

Mi piace
2
0
Messenger: chiamate criptate e maggiori opzioni per messaggi a scomparsa

A quasi un mese di distanza dal rilascio degli ultimi due grandi aggiornamenti, è di nuoto tempo di novità per Messenger, con l’ex messaggistica interna di Facebook che, grazie alle novità appeena annunciate, si configura sempre più come app di messaggistica a 360°.

È dal 2016 che Facebook Inc protegge le conversazioni testuali dei suoi utenti con la crittografia end-to-end che, in sostanza tutela la riservatezza di una conversazione dal momento in cui lascia il device del mittente a quando arriva su quello del destinatario, in modo che sia protetta da criminali ed hacker, ma anche inaccessibile ai programmatori stessi della piattaforma. In un post ufficiale diffuso nelle scorse ore, tale protezione è stata estesa anche alle chiamate one-to-one e, in più, è stato annunciato un importante ritocco per la funzione dei messaggi a scomparsa.

Considerando che nell’ultimo anno, causa pandemia, si sono avuti 150 milioni di chiamate audio e video quotidiane, e in ragione del fatto che gli utenti si attendono che “le loro app di messaggistica siano sicure e private“, Ruth Kricheli, responsabile della gestione prodotto di Messenger, ha annunciato l’arrivo della crittografia end-to-end pure sulle chiamate audio e video. Nelle prossime settimane, intanto, partirà la sperimentazione di questo tipo di protezione anche per le chat testuali di gruppo, come pure per le video chiamate o chiamate vocali di gruppo.

Sempre in tema di crittografia end-to-end, e spaziando sulle altre app del gruppo Facebook Inc, il post del colosso in blu ha condiviso un’anticipazione secondo la quale partirà un test in alcuni paesi che permetterà di attivare (opt-in) tale crittografia anche per le conversazioni testuali o sulle chiamate individuali in Instagram. In quel caso, a implementazione avvenuta, per avviare un messaggio privato, DM, secondo la crittografia end-to-end, sarà solo necessario seguirsi a vicenda, o avere una chat attiva in corso.

Ovviamente, viene precisato, come sempre sarà possibile effettuare una segnalazione per qualcosa che non vada, o bloccare qualcuno con cui non si voglia parlare. Infine, è stata varata una modifica per la funzione dei messaggi a scomparsa che, ora, prevedono una serie di opzioni che permettono di stabilire quando tempo deve passare, dai 5 secondi a ben 24 ore, prima che i messaggi condivisi sotto questa modalità scompaiano dalla chat. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, era ora che anche le chiamate one-to-one fossero criptate su Messenger: considerando che quest'ultimo è sempre più integrato con WhatsApp e Instagram, non stupisce poi l'avvio del test su Instagram. Ottima notizia il netto miglioramento della funzione dei messaggi a scomparsa che, ora, beneficiano di un controllo più granulare della loro peculiarità effimera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!