Iscriviti

Messenger: ufficiale lo switch semplificato degli account e le Soundmoji

Nelle scorse ore, man mano che si avvicina la giornata mondiale delle emoji, sempre più utenti di Messenger, impegnato a semplificate anche lo switch tra utenti personali e aziendali, potranno beneficiare delle Soundmoji, emoticons corredate da effetti audio.

Software e App
Pubblicato il 16 luglio 2021, alle ore 18:59

Mi piace
3
0
Messenger: ufficiale lo switch semplificato degli account e le Soundmoji

In vista della giornata mondiale delle emoji (17 Luglio), la chat app Messenger, già reduce dal varo di una piccola miglioria funzionale, ha annunciato un’importante novità di carattere espressivo che va a rivoluzionare qualcosa, come le emoji, il cui funzionamento è ormai assodato da tempo.

Nelle scorse ore, il referente della piattaforma leaker Testing Catalog, Alexey Shabanov, ha reso nota una piccola funzionalità concessa a Messenger: quest’ultima è sempre stata disponibile per le Pagine e, ora, attraverso una nuova sezione delle impostazioni che li elencherà tutti assieme, sarà più semplice switchare tra i propri account personali e quelli aziendali delle Pagine. L’unico problema sarà rappresentato dal fatto che, essendoci meno opzioni nell’account Pagine, sarà necessario procedere alla manuale attivazione delle notifiche (all notifications are off>Turn on). 

Più simpatica è invece la novità ufficialmente annunciata dalla vicepresidente della messaggistica di Menlo Park, Loredana Crisan, secondo cui le emoji, già apprezzatissime nella piattaforma, tanto che ogni giorno vengono inviati oltre 2.4 miliardi di messaggi con le emoji, sono state portate a un livello superiore, in modo da aiutare ancor di più gli utenti ad esprimere ciò che non sono in grado di fare con le parole, grazie alle “Soundmoji“.

Le Soundmoji sono emoji accompagnate da un suono in tema (es. lo scrosciare di un applauso quando si battono le mani), o da un brano di un artista (es. nel caso della cantante Rebecca Black) o da frasi di celebri programmi TV o film (anche “Non ho amici, ho una famiglia“, tratta da Fast and Furious 9 della Universal Pictures).

La libreria di Soundmoji, che comprende già diversi esemplari, come rulli di tamburi, grilli, risate malvagie, applausi, sarà arricchita costantemente: nel frattempo, chi intendesse usarla già da ora, può scovarne l’eventuale avvenuta abilitazione da server remoto recandosi in una chat, tippando l’icona sorridente delle emoticons e, nella riga in basso, cercando l’icona di un altoparlante. Quest’ultima paleserà una paginetta di Soundmoji, di cui l’utente potrà saggiare il suono associato tenendole premute. Nel caso piacciano, basterà toccare quella scelta per inviarla in chat.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Messenger, come pure WhatsApp per quel che riguarda la beta dell'account multi-device, potrebbe non presentare da subito le novità rendicontate in queste ore, visto che hanno molti utenti e, quindi, è verosimile che le relative attivazioni da server remoto, procedano a scaglioni, richiedendo un po' di tempo. In ogni caso, l'idea delle Soundmoji è certamente di rilievo perché, per chi li ha apprezzati e li rimpiange nostalgicamente, potrebbe segnare il ritorno dei famigerati trilli di MSN Messenger.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!