Iscriviti

Instagram: trapelate future novità per sicurezza, privacy ed esperienza d’uso

Dal sempre operoso mondo dei leakers giungono diverse indiscrezioni, anche su come potrebbe cambiare un domani Instagram, relativamente alla protezione dei suoi utenti e della loro privacy, gestita in modo più semplice.

Software e App
Pubblicato il 10 maggio 2021, alle ore 20:27

Mi piace
7
0
Instagram: trapelate future novità per sicurezza, privacy ed esperienza d’uso

Nelle scorse ore, Instagram ha riscontrato globalmente una serie di problemi relativi alle Storie, in fase di uploading e di visione, sui quali ha indagato, circoscrivendoli ad alcuni casi, tra cui la ricondivisione di alcuni post creati nei giorni precedenti il problema: risolto il tutto, come comunicato su Twitter mediante l’account ufficiale Instagram Commons, la piattaforma di photo sharing diretta da Adam Mosseri si è rimessa al lavoro su alcune novità, prontamente scovate dai leakers.

Da una sessione di reverse engineering, condotta su una beta dai leaker di Droidmaze, è emerso come l’azienda di Menlo Park intenda raggruppare nella nuova sezione “Safety Check”, posta nel menu laterale a scomparsa di Instagram, tutte le opzioni per la privacy ora sparpagliate nelle impostazioni. Nella medesima sezione, in particolare, saranno inserite le voci per nascondere i commenti o determinate parole offensive, per attivare l’autenticazione a due fattori, per stabilire chi possa inviarci dei messaggi, o taggarci nelle foto che pubblica.

Da qualche giorno, è emerso come Instagram intenda implementare la crittografia end-to-end, sull’esempio di Signal, anche nella propria messaggistica privata, i DM (Direct Messages), anche se non prima del 2022 (stesso discorso per Messenger, che la implementa dal 2016 solo nelle “chat segrete”): a tal proposito, DroidMaze, riuscendo a sbloccare la funzione, ha appurato come la stessa al momento copra solo le normali conversazioni testuali, ma non anche quelle video: il tutto, secondo alcune ipotesi, potrebbe anche essere dovuto allo stato embrionale di sviluppo del sistema di protezione in questione che, in futuro, potrebbe anche non trascurare le chiamate video. 

Dal leaker Alessandro Paluzzi, che ha rendicontato anche di come Instagram stia cercando di modificare lo sticker per la Galleria (scegliendo tra un layout con angoli rotondi o squadrati), arrivano altri rumors anticipatori: nello specifico, è emerso il continuo lavoro di sviluppo della funzione dei commenti limitati che, tramite un’apposita schermata introduttiva, permetterà all’utente di comprenderne le differenze rispetto al sistema delle restrizioni (precisando come il secondo tuteli dalle molestie effettuate da singoli, mentre i commenti limitati agiscano su quelle profferte dai gruppi).

Anche la funzione che presiede alla programmazione dei Live ha conosciuto un’ulteriore fase di sviluppo, tanto che ora è stata predisposta la schermata di configurazione ad hoc, nella quale si richiede di impostare il titolo e l’orario di partenza dello show live. Infine, sembra che Instagram sia impegnata anche nel consentire, in un futuro aggiornamento, che l’utente possa cambiare la copertina di un Reel anche dopo averlo già pubblicato

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: Instagram sotto sotto continua a implementare il suo futuro, programmando a spron battuto nuove migliorie o perfezionando funzioni già attive: indubbiamente l'attenzione alla sicurezza ed alla privacy dei suoi utenti giungeranno come benvenute, specie se è vero che la sua messaggistica privata sarà integrata con quella di WhatsApp e di Messenger, con le info dell'utente che viaggeranno da una piattaforma all'altra. Non male anche la novità relativa alla programmazione dei Live a cui, forse, si sarebbe dovuto badare già in origine.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!