Iscriviti

Instagram: risposte rapide, video Storie più lunghe, e comunità scolastiche

Quasi a cadenza giornaliera, Instagram introduce novità e miglioramenti: dopo i Nametag, arrivano le risposte rapide e si prepara allo sbarco il sistema per creare video Storie più lunghe. In seguito, sarà la volta delle comunità scolastiche.

Software e App
Pubblicato il 8 ottobre 2018, alle ore 09:45

Mi piace
6
0
Instagram: risposte rapide, video Storie più lunghe, e comunità scolastiche

Non conosce tregua il team di Instagram che, appena messo a regime il sistema dei Nametag, per aggiungere più velocemente gli utenti alle proprie liste di contatti, vi ha introdotto anche un sistema di risposte rapide: in un prossimo futuro, inoltre, arriveranno anche altre novità, come un pulsante per creare delle comunità scolastiche, ed un meccanismo per consentire la realizzazione di video Storie più lunghe.

L’ultimo aggiornamento di Instagram ha introdotto, come noto, i Nametag ma, insieme a questa funzionalità, a quanto pare il roll-out in corso ha portato anche un’ulteriore feature, sperimentata il mese scorso e rappresentata dalle risposte rapide, particolarmente utili se, ogni giorno, ci si trova a dover rispondere a molti messaggi privati.

Lo strumento in questione, simboleggiato dall’icona di un fumetto, nell’area destinata all’inserimento del testo, consente di redigere delle risposte private che possono scattare non appena si digita la corrispondente scorciatoia (es. grz produce “grazie”).

Passando alle novità in dirittura d’arrivo, sembra che sia già iniziato il rilascio di un sistema che consente agli utenti di aggirare il limite dei 15 secondi, per i video da inserire nelle Storie. Il tutto verrebbe ottenuto tramite un sistema che ricorda da vicino quello dei tweetstorm, le concatenazioni di più tweet: in pratica, si potrebbe registrare un video lungo da includere nelle Storie, ma il sistema si occuperebbe di frazionarlo automaticamente in sub-unità di 15 secondi, con un leggero stacco tra l’uno e l’altro. Un modo di salvare la “capra” della forma, ed i “cavoli” della sostanza. 

Leggermente spostata più in là nella timeline dei programmi di Menlo Park, un’ulteriore influenza di Facebook su Instagram (oltre alla condivisione dei dati GPS) si può notare con il test in corso di uno strumento dedicato alle comunità scolastiche: nello specifico si tratta di un pulsante che, premuto, permetterà di visualizzare – tra i tanti, a mò di filtro – gli utenti iscritti o che hanno “militato” nella nostra stessa scuola o università. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Instagram sta davvero lavorando a molte novità, quasi a cadenza giornaliera: per alcuni versi, sono sempre più gli elementi comuni che avvicinano le diverse applicazioni di Menlo Park, basi pensare all'arrivo delle comunità scolastiche anche nel noto photo-sharing. Ottimo il sistema per aggiungere i video lunghi nelle Storie, ed alquanto pratico quello delle risposte rapide.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!