Iscriviti

Instagram: le Storie compiono due anni, test Alpha e Beta, e feature "anti dipendenza"

Instagram ha festeggiato il compleanno delle sue Storie, ma non solo: la celeberrima app di Kevin Systrom, infatti, ha introdotto alcune funzioni utili alla salute dei propri utenti e, nel contempo, ha avviato diversi esperimenti nei canali Alpha e Beta.

Software e App
Pubblicato il 3 agosto 2018, alle ore 10:20

Mi piace
8
0
Instagram: le Storie compiono due anni,  test Alpha e Beta, e feature "anti dipendenza"

Instagram, dopo i successi proclamati un paio di mesi fa, festeggia il compleanno delle Storie, ma non trascura l’introduzione di novità, come le opzioni per la salute dei suoi utenti, e la sperimentazione di nuove funzioni, per semplificarne l’uso e rendere l’interfaccia più pratica ed intuitiva.

Come noto, parecchi anni fa, Zuckerberg cercò di comprare l’app di Evan Spiegel, Snapchat ma, non riuscendoci (una volta tanto), optò per copiarne le principali funzionalità, partendo dalle Storie. Queste ultime, a Giugno, hanno celebrato i 400 milioni di utenti giornalieri e, giusto il 2 Agosto, hanno festeggiato anche il compleanno, compiendo due anni da quando – era il 2 Agosto del 2016 – vennero annunciate ufficialmente per la piattaforma Instagram.

Mettendo da parte cerimonie e festeggiamenti, Instagram è tornata a guadagnarsi gli entusiasmi dei suoi users a suon di fatti concreti. Già introdotta su Facebook, anche sul photo-sharing di Kevin Systrom arrivano le funzioni utili alla salute degli iscritti: la prima (“Your activity-Time on Instagram”) permette di monitorare il tempo trascorso sulla piattaforma (con un istogramma che mostra le ore trascorse nell’ultima settimana, giorno per giorno e con una media complessiva, e la facoltà di impostare un limite orario con relativo allarme), mentre la seconda consente di silenziare tutte le notifiche dell’app (per consultare le quali si dovrà aprire l’app) da un minimo di 15 minuti ad un massimo di 8 ore.

Infine, secondo TestingCatalog, sembra che Instagram stia conducendo degli esperimenti – con attivazioni da server remoto – nei suoi canali alpha e beta.

In particolare, alcuni utenti hanno notato l’inversione di posto tra l’icona dei DM (messaggi diretti) e quella dello switch tra i profili (rappresentata dalla nuova icona con 2 omini), con la prima che – essendo più utilizzata – viene collocata in basso a destra. Nella schermata DM, l’ampia icona della fotocamera potrebbe presto sparire, essendo ripetitiva rispetto a quanto già è possibile fare con la barra di navigazione inferiore e, portandosi nell’area dei commenti di un post per digitarne uno, si potrà notare una barra di accesso rapido alle proprie emoji più frequentemente adoperate.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che, a onor del vero, trovo molto utili le opzioni per gestire meglio il proprio tempo su Instagram, come prospettato dall'articolo di cui sopra: in più, ho notato che è riapparso l'avviso che emerge quando si siano già letti tutti i post degli ultimi 2 giorni. In due anni, le Storie di Instagram ne hanno fatto di strada, cambiando quasi radicalmente l'app rispetto ai suoi esordi: tanto che, presto, questo formato potrebbe dare filo da torcere a YouTube. Non male i test citati poc'anzi: in particolar modo l'accesso più immediato ai DM ne favorità ed incentiverà l'uso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!