Iscriviti

Instagram: in test la Raccolta fondi personale, in sviluppo anche le Video Note

Secondo quanto confermato dal mondo dei leakers, Instagram potrebbe presto beneficiare di nuove animazioni per i testi sulle Storie e di Video Note per Threads di Instagram sulla quale, nelle scorse ore, sono arrivate, in test, le Raccolte fondi personali.

Software e App
Pubblicato il 22 luglio 2020, alle ore 08:35

Mi piace
8
0
Instagram: in test la Raccolta fondi personale, in sviluppo anche le Video Note

Memore del fatto che, nell’ultimo mese, le donazioni sono praticamente raddoppiate nei soli USA, e che a livello globale, dallo scorso Gennaio, sono stati raccolti 65 milioni di dollari per la giustizia razziale e per fronteggiare il Covid-19, la celebre applicazioni di photo-sharing del gruppo Facebook Inc ha cominciato a sperimentare le “raccolte fondi personali”: il tutto mentre, sotto traccia, e in modo non palese, procede lo sviluppo di alcune migliorie, appena scoperte dal noto leaker Alessandro Paluzzi (@alex193a).

Ormai da diverso tempo, su Facebook, è possibile effettuare delle raccolte fondi personali: proprio la novità in questione, secondo quanto annunciato da Menlo Park, è stata appena resa disponibile (mediante un test condotto in Irlanda, USA, e UK) anche per Instagram, con gli utenti che potranno sin da oggi varare delle raccolte fondi personali, per finanziare una piccola causa personale, aiutare un amico o, diversamente, avviare un’impresa

Per utilizzare la novità della raccolta fondi personali, nel caso si abbiano almeno 18 anni, è sufficiente toccare la voce “raccogli denaro” che apparirà dopo aver aggiunto “Raccogli fondi” nella sezione “Modifica profilo”: quivi giunti, sarà richiesto di fissare una foto per la raccolta fondi, scegliere la categoria della stessa, e di accludervi i dettagli della propria storia che possano motivare a donare, per poi concludere il tutto con le credenziali di Stripe (la piattaforma scelta per gestire le donazioni) e inviare la Raccolta fondi in moderazione.

Nell’eventualità che la stessa sia considerata idonea, sarà possibile iniziare a raccogliere fondi per 30 giorni, scaduti i quali l’utente potrà rinnovare la Raccolta fondi tutte le volte che lo desideri: coloro che, dall’altra parte, effettueranno le donazioni potranno anche decidere di tenere riservate le proprie informazioni ma, anche in questo caso, l’autore della raccolta fondi personale potrà vedere il nome e lo username di ciascun profilo contribuente, accanto alla cifra che avrà corrisposto

Non mancano, infine, alcune nuova funzionalità, cui Menlo Park sta lavorando internamente per Instagram. La prima riguarda un sistema di “note video” concepito per lo spin-off Threads, che permetterà di trasformare l’audio di un video in cui ci è ripresi in un testo che scorrerà a video, sincronizzato in tempo reale con quest’ultimo. Non meno interessante, per i creativi, è il fatto che, all’interno dello Story Text Tool, siano in preparazione nuove animazioni per ogni testo che già oggi è possibile applicare sulle Storie. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Considerando che le raccolte fondi personali si potevano fare su Facebook da almeno 3 anni, era inevitabile che tale funzione, invero molto semplice da adoperare, sarebbe sbarcata anche su Instagram: ora resta da vedere quanto dureranno i test nei paesi pilota. Chissà, infine, come verranno adoperate dagli utenti le Video Notes che ricordano vagamente la funzione di Live Caption introdotta da Google con le ultime versioni di Android.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!