Iscriviti

Instagram: i filtri per le Storie si applicano anche in seguito, spazio alle locandine social di Netflix

Instagram, ormai messa a regime una piccola funzionalità assieme a Netflix (su iOS), ha attivato (per tutti) una miglioria dei suoi filtri che, ora, possono essere applicati sui contenuti per le Storie anche se già realizzati e presenti nella propria galleria.

Software e App
Pubblicato il 28 gennaio 2019, alle ore 12:03

Mi piace
7
0
Instagram: i filtri per le Storie si applicano anche in seguito, spazio alle locandine social di Netflix

Instagram, la celebre applicazione di photo-sharing del gruppo Facebook, dopo aver introdotto una piccola novità in tandem con Netflix, ha avviato la distribuzione di una più significativa miglioria riguardante i filtri, che ora potranno essere applicati alle Storie anche successivamente. 

Indubbiamente, col varo delle Storie e dei relativi filtri, prendendo spunto da un’analoga feature di Snapchat, Instagram è diventata una delle più importanti applicazioni multimediali del panorama mobile: tuttavia, sino a poco fa, i filtri che supportava andavano applicati in tempo reale alle foto o ai video che si intendeva condividere nel proprio feed come post o Storie. 

Da qualche giorno però, partendo da alcuni utenti Android, ed allargandosi a tutti gli iscritti anche delle altre piattaforme, le cose stanno cambiando, grazie ad una novità creativa molto utile, appunto attinente alla tempistica di applicazione dei filtri: nello specifico, aggiornando l’applicazione, tramite l’apposito store, sarà possibile applicare i filtri per i contenuti che si intendono condividere nel formato delle Storie anche a foto o video già realizzati e presenti nella galleria del proprio smartphone. 

L’unica limitazione, alla novità di Instagram, consisterà in un più ridotto assortimento dei filtri ex post (rispetto a quelli in real time), sebbene i più popolari tra questi siano comunque presenti: in compenso, far ricorso alla neonata feature sarà molto facile, posto che basterà selezionare un contenuto, foto e video, e –  quel punto – si potrà ricorrere all’icona sorridente con le due stelline in alto a sinistra per richiamare i summenzionati filtri (occhiali da sole, animazioni, glitter vari), attuare le modifiche, ed inviare il tutto a lavoro concluso.

In tandem con Netflix, intanto, è già arrivata, quanto meno nella versione iOS dell’app di Reed Hastings, una novità che renderà più social le locandine dei film e delle serie TV: in questo caso, aprendo l’app di Netflix per device Apple, nel tippare sulla voce “Condividi” in calce a qualche produzione di successo, si potrà condividerne la copertina quale Storia di Instagram, con tanto di filtri, didascalie testuali, e sondaggi. In più, il destinatario di tale locandina, se in possesso dell’app Netflix, potrà usarla per collegarvisi e passare direttamente alla fruizione del contenuto suggerito. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La novità relativa alla tempistica di applicazione dei filtri per i contenuiti da "storializzare" è molto pratica e consente di decidere quale filtro sia più opportuno anche in seguito, potendosi concentrare - sul momento - nella fase dello scatto, spesso trascurata a favore dell'abbellimento via filtro. Per quanto riguarda la novità messa in campo assieme a Netflix, credo che gioverà alle utenze di entrambe le piattaforme: su Instagram, avremo un contenuto in più da sfogliare, mentre Netflix raggiungerà una platea di potenziali utenti ancor più grande.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!