Iscriviti

Google sperimenta la nuova sezione "Esplora" su YouTube. Ecco a cosa servirà

Google ha avviato il test - confermato ufficialmente su diversi canali della struttura - che riguarderà la nota piattaforma di video-sharing YouTube: quest'ultima, a beneficio di pochi utenti, sperimenterà la nuova sezione "Esplora". Ecco a che scopo.

Software e App
Pubblicato il 25 luglio 2018, alle ore 19:55

Mi piace
10
0
Google sperimenta la nuova sezione "Esplora" su YouTube. Ecco a cosa servirà

YouTube, la piattaforma di Google nata per il video-sharing e portata sulle soglie della tv on demand e dello streaming musicale a pagamento, di tanto in tanto torna a “volare basso” concentrandosi sul miglioramento dell’esperienza utente: in queste ore, i vertici della struttura hanno comunicato ufficialmente l’avvio di un test per poter “scoprire nuovi orizzonti”.

Il proposito in questione – dal sapore vagamente “trekkiano” – è stato espresso dal team di YouTube, attraverso un cinguettio – sul proprio canale ufficiale twitteriano – nel quale si allude al varo di un’iniziativa volta a far uscire gli utenti dalla loro “bolla informativa. Ad oggi, infatti, l’algoritmo di YouTube mostra, nella Home dell’app mobile, video e canali strettamente in linea con le abitudini e le scelte dell’utente (tracciate quando NON si è nella recente modalità incognito).

Per evitare, quindi, che l’utenza possa annoiarsi per un effetto di déjà-vu, si è deciso di coinvolgere una strettissima porzione (l’1%) degli utenti iOS possessori di un iPhone in una sperimentazione che farà loro collaudare la nuova sezione “Explore (Esplora)”.

A illustrarne il funzionamento, attraverso un filmato pubblicato sul canale informale “Creator Inside”, è stato, poi, il responsabile della divisione “product management” del Tubo googleiano, Tom Leung: il dirigente ha spiegato che la nuova sezione apparirà nella barra in basso dell’applicazione, dopo Home e prima delle voci successive (Iscrizioni, Attività, e Raccolta).

Al suo interno, verranno convogliati i video della sezione Tendenza – che si è precisato non scomparirà – con una differenza rispetto alle impostazioni dell’attuale algoritmo, sostanziata in un’apertura verso un maggior numero di categorie, sì che si possano scoprire “argomenti, video e canali che altrimenti non potresti incontrare“.

L’esempio fatto è stato quello del tipico utente che, avendo consultato molti filmati sui telescopi, nell’incipiente sezione “Esplora”, troverà vari filmati afferenti le fotocamere di fascia alta (sovente puntate al cielo per cogliere eclissi, particolari delle stelle, etc).

Ad oggi, non è noto se l’esperimento verrà esteso anche ad altri utenti dell’ecosistema iOS di Apple, e se verrà offerta la possibilità di sperimentarne le peculiarità anche agli utenti Android che – diversamente – non avrebbero la possibilità di contribuire con i propri feedback.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - A mio avviso, è inutile tenere in piedi anche Tendenze: bisognerebbe renderla leggermente meno attinente alle consolidate abitudini dell'utente, magari incrociandola con i gusti dei canali che già si segue, e farne confluire tutto il contenuto nella sezione Esplora. Tuttavia, quella di destare un po' di confusione tra i suoi user sembra - ormai - una prassi consolidata in casa YouTube...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!