Iscriviti

Google Maps: ritocco dell’interfaccia, ecco la nuova Timeline

Dopo circa una settimana dai primi rumors, è stata effettivamente rilasciata la nuova, ricca di potenzialità, Timeline che, in tema di novità, ben si sposta col roll-out di un refresh dell'interfaccia utente: ecco i punti salienti delle due innovazioni.

Software e App
Pubblicato il 15 agosto 2019, alle ore 18:00

Mi piace
11
0
Google Maps: ritocco dell’interfaccia, ecco la nuova Timeline

Gli ultimi due aggiornamenti, relativi alla navigazione in realtà aumentata ed alle liste pienamente personalizzabili erano già stati decisamente innovativi ma, evidentemente, a Mountain View non è bastato, perché è già tempo di ulteriori passi avanti per Google Maps che ha appena migliorato l’interfaccia di navigazione e finalmente rilasciato la nuova Timeline.

La prima innovazione di Google Maps rilasciata negli scorsi giorni, e presente a partire dalla release 10.22.1 per Android, quindi scaricabile dal Play Store o da ApkMirror, riguarda una rinfrescatina dell’interfaccia utente che, ora appare più vicina alle novità in arrivo con Android Q e già anticipate da mamma Google in diverse altre sue applicazioni, all’insegna di un’esemplificazione e dell’uso di colori vivaci che mettono al centro l’elemento informativo

Nello specifico, le indicazioni step by step, che si ottengono una volta impostato un percorso, ora non appaiono più in una barra in alto larga da bordo a bordo, ma in un più ristretto banner con angoli arrotondati, di un verde maggiormente scuro, sul quale spicca un nuovo carattere, bianco, più piccolo e sottile. Tippato il banner in oggetto, quest’ultimo si “srotola” verso il basso, mostrando le (due) indicazioni successive.

Nel report dello scorso 9 Agosto, si era parlato dell’imminente arrivo della nuova Timeline. Ebbene, quel momento è giunto, grazie alla release 10.22.2, sempre accessibile via Play Store o, più comodamente, scaricando l’apposito apk dalla repository online di ApkMirror. Una volta scaricato il nuovo aggiornamento, basterà entrare nelle impostazioni (in alto a sinistra, dall’icona delle tre linee orizzontali sovrapposte) e, qui, cliccare sulla voce “La tua Timeline“. 

Quest’ultima si esplicherà con la sezione Giorno, che consentirà di rivedere le tappe di un’itinearario, correggendo alcune posizioni, togliendo o aggiungendo delle fermate, sino ad ottenere una cronologia reale degli spostamenti effettuati. Accanto, appaiono tre nuove schede, in ognuna delle quali la presenza del pulsante “Seleziona” prelude alla facoltà di scegliere gli elementi da accludere in elenchi poi condivisibili con propri contatti: Luoghi, riorganizza le località visitate per categorie di luoghi visitati (es. hotel, acquisti, mangiare e bere, sport, punti d’interesse culturale, stazioni di servizio, etc), Città e Mondo riorganizzano l’itinerario per città e nazioni toccate durante gli spostamenti, con le varie voci visualizzabili su mappe ridimensionabili. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La nuova interfaccia di Google Maps, in effetti, è più piacevole, per gli affinamenti introdotti, di quella precedente. Piccoli tocchi, ma ben mirati: estetica a parte, la sostanza della nuova Timeline ha davvero le carte in regola per fare di quest'app un ottimo partner per i propri spostamenti (specie quando, ad es. gli hotel listati permetteranno effettivamente di vedere la disponibilità ed i prezzi in vista di future prenotazioni).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!