Iscriviti

Google Maps: arriva l’integrazione con Lens a favore dei buongustai

Mettendo a frutto una novità illustrata sperimentalmente lo scorso anno, Google Maps ha integrato la capacità di Lens di far scoprire maggiori dettagli sui piatti indicati nel menu, compresa l'indicazione dei più popolari presso un dato locale.

Software e App
Pubblicato il 9 marzo 2020, alle ore 11:41

Mi piace
9
0
Google Maps: arriva l’integrazione con Lens a favore dei buongustai

È passato circa in mese da quando Google Maps, per altro coinvolta in un piccolo scandalo sul modo di illustrare i territori contesi, ha celebrato i suoi 15 anni di attività, con un maxi aggiornamento. Da allora, i tecnici di Mountain View non si sono concessi tregua e, anzi, nelle scorse ore hanno avviato il rilascio, verisimilmente via attivazione da server remoto sull’ultima versione disponibile per Android, di una novità molto utile per gli amanti della buona cucina. 

Nello specifico, si tratta di una funzione illustrata allo scorso Google I/O 2019, quando venne mostrata la capacità di Google Lens, scansionato in diretta un menu, di evidenziarne i piatti più popolari presso un dato locale. La feature in oggetto ha appena fatto un salto di qualità, essendo stata integrata, in modo pratico, in Google Maps, a disposizione delle foto dei menu caricate in-app dai vari avventori

Per utilizzare la nuova funzione, aperta l’ultima versione androidiana di Google Maps, basta cercare un ristorante sulla mappa ed entrare nella relativa scheda, al tab “Menu”: qui – nell’eventualità che siano disponibili foto del menu – comparirà la scheda “Visualizza menu” con, nella parte bassa della relativa schermata, il rimando a “Scopri i piatti del menu“, effigiato dall’icona di Lens.

Tippando su questa voce, ed ultimata la scansione della foto, verrà mostrato in basso un carosello dei piatti rilevati nell’immagine e, tippando su ciascuna miniatura, l’utente verrà portato in una sezione dedicata alla portata scelta, con altre foto della stessa, varie informazioni tratte da quelle condivise in rete, la possibilità di copiare il testo della descrizione, o – se in lingua diversa dalla propria – di tradurlo, grazie alla scorciatoia verso Google Traduttore

In più, come rendicontato da 9to5Google, dalla medesima schermata, a scansione avvenuta del menu, si avrà anche l’indicazione dei piatti più popolari dello stesso, evidenziati in arancione, e affiancati da un’eloquente stellina

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho provato la funzione e, nel complesso, devo dire che qualche risultato l'ha dato. Ovviamente il menu dev'essere stato fotografato bene perché, diversamente, sarà ben difficile per Lens riconoscere i piatti che si siano citati o illustrati: in condizioni ideali, però, va tutto bene e, effettivamente, apporta un valore aggiunto a chi usa Maps anche per scovare il prossimo ristorante in cui recarsi. Dopo numerosi tentativi, però, l'evidenziazione con la stellina non m'è ancora comparsa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!