Iscriviti

Google annuncia novità per Assistant, Calendar, Contatti, Foto e la sicurezza

Ormai con appuntamenti quasi quotidiani Google aggiorna le sue app e i propri servizi: a questo giro, sono Foto, Calendar, Contatti, Assistant a beneficiare di migliorie che, su vari livelli, hanno toccato anche il fattore sicurezza.

Software e App
Pubblicato il 7 ottobre 2021, alle ore 09:55

Mi piace
6
0
Google annuncia novità per Assistant, Calendar, Contatti, Foto e la sicurezza

Non conosce sosta l’impegno di Google verso le sue “creature”, con diverse novità appena annunciate in ottica sicurezza, e migliorie per Gmail, Google Foto, Contatti, Calendar, che fanno seguito al round di iniziative per la sostenibilità, ed a un nuovo interessante test per YouTube.

Curiosamente, proprio nel mentre emergono sempre nuovi dettagli in merito all’attacco hacker che ha colpito Twitch, Google ha annunciato una serie di novità in tema di sicurezza. Da tempo il colosso del web adotta, su Android, Chrome, e nell’app Google, un password manager che ricorda le password inserite in siti e app e, via Autofill with Google, le inserisce automaticamente quando il caso: tale gestore, come già in grado di fare su Android, presto anche su iOS sarà in grado di suggerire password molto sicure. Inoltre, entro la fine del 2021 Mountain View ha intenzione di attivare automaticamente l’autenticazione a due fattori a 150 milioni di utenti Google (che, in sostanza, all’inserimento di una password si vedranno ricevere, via token hardware, app Authenticator, SMS, telefonate) un codice (in alternativa al quale, non avendo sotto mano il telefono, si potranno usare i codici di backup) col quale aprire un’app: la stessa cautela verrà richiesta anche a 2 milioni di creators su YouTube.

Su Google Calendar è stata lanciata una funzione, con completamento entro le prossime settimane, che – dal sito calendar.google.com – permette, dalla scheda di un evento, di creare una nota dello stesso grazie a Docs: nello specifico, nel caso sia l’autore dell’evento ad avvalersi della funzione, la stessa si chiamerà “Crea nota evento” mentre, nel caso sia un partecipante ad avvalersene, la stessa si chiamerà “Prendi appunti evento. Al di là di tale differenza, il click su tale rimando aprirà un documento Docs con già precompilati alcuni elementi, tra cui il titolo e la data dell’evento, oltre al nome dei partecipanti: nel caso la creazione del documento avvenga prima dell’evento, lo stesso sarà allegato automaticamente alla scheda evento, a disposizione di tutti mentre, nel caso venga fatto dopo, invece si potrà decidere se condividerlo anche con gli altri partecipanti, o solo con se stessi.

Introdotta su Gmail circa un anno fa, la scorciatoia Contatti, presente nella barra laterale di destra, con annessa indicazione della posizione in ufficio, delle info di contatto (tel e mail), del manager del team, degli altri componenti, con cronologia delle passate interazioni, sarà estesa anche ad altre app dell’ambiente Workspace tra cui Calendar, Google Chat, Fogli, Documenti, e Presentazioni, in favore dei clienti di G Suite Basic, appunto di Google Workspace, e di G Suite Business.

Nell’ultima beta di Android 12 e con la release 12.39.17.29 dell’app Google è stato avviato il rilascio della funzione “frasi veloci” (quick phrases” che renderà Assistant (nel caso la feature venga attivata nelle sue impostazioni) più utile nel corso delle chiamate o delle sveglie visto che, in quei casi, senza dover premettere il comando “Hey Google”, si potrà dire ad Assistant di rispondere o rifiutare una chiamata, o di interrompere o rimandare una sveglia. 

Infine, con il rilascio della release 5.57.0.394309483 di Google Foto, ad alcuni utenti risulta attivata lato server una comoda funzione, rappresentata da una matita accanto alla data, nel pannello informativo di foto e video che si mostra dopo lo swipe verso l’alto, che permette, via pop-up, di modificare in modo preciso la data e financo l’orario del quando si è ottenuto quel dato contenuto, in modo da favorire una miglior catalogazione dello stesso. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le novità appena rendicontate sono effettivamente molto utili e anche semplici: nel caso di Calendar e della scheda contatti, chi usa Google per lavoro ne trarrà molti vantaggi, saltando qualche tedioso step intermedio. Non male anche le novità per modificare data e orario di foto e video, senza dover prima scaricare questi contenuti e farlo a mano con un editor di metadati: sarà da approfondire, però, come funzionerà in concreto l'autenticazione a due fattori per i 150 milioni di nuovi utenti ai quali verrà abilitata automaticamente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!