Iscriviti

Vincenzo De Luca definisce Matteo Salvini un somaro geneticamente puro

Matteo Salvini e Vincenzo De Luca si scontrano nuovamente dopo gli assembramenti causati dalla finale di Coppa Italia, vinta dal Napoli ai calci di rigore.

Politica
Pubblicato il 19 giugno 2020, alle ore 08:31

Mi piace
3
0
Vincenzo De Luca definisce Matteo Salvini un somaro geneticamente puro

Le critiche sulla finale di Coppa Italia, giocata nella giornata di mercoledì, stanno andando ancora avanti. La partita, che ha visto giocare il Napoli contro la Juventus, è stata vinta dai partenopei grazie ai calci di rigore, poiché il risultato nei tempi regolamentari è stato di 0-0.

Tuttavia, quello che sta facendo parlare sono gli assembramenti fatti dai tifosi del Napoli in città dopo la vittoria della loro squadra. Questo ha scatenato anche il disappunto dell’OMS, con il direttore aggiuntivo Ranieri Guerra che ad “Agorà” ricorda quanto sia stata incisiva la partita tra Valencia e Atalanta per l’inizio della epidemia. Nonostante il pessimismo, ci tiene poi a smorzare i toni, sottolineando che tutto questo è successo a Napoli, una città con pochi contagi.

Scontro tra Matteo Salvini e Vincenzo De Luca 

Come ci si poteva immaginare, anche Matteo Salvini ha voluto commentate le ultime immagini dei tifosi del Napoli in piazza per festeggiare la Coppa Italia. Il leader della Lega si dichiara felice per la vittoria dei partenopei, e in particolar modo di Gennaro Gattuso, ma è preoccupato per l’assembramento.

Matteo Salvini, intervistato nella trasmissione “Mattino Cinque“, condotta da Federica Panicucci e Francesco Vecchi, dichiara: “Mi domando dove era il signor De Luca, quello che era pronto a usare il bazooka contro i milanesi e gli italiani che andavano in giro per la Campania”.

La risposta del presidente della regione Campania non si è fatta attendere: “Daremo domani (oggi n.d.r) una risposta congrua a un somaro geneticamente puro. Per il resto, parlando di cose piacevoli, onore a Rino Gattuso e lunga vita al catenaccio, che si conferma uno strumento di perfida efficacia nel fare impazzire gli avversari, e capace di produrre un godimento sportivo di rara intensità”.

Ad entrare in merito a questa vicenda ci pensa anche il direttore del TG La7, Enrico Mentana, ammettendo che, se fosse stato tifoso del Napoli, avrebbe festeggiato anche lui in piazza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Matteo Salvini ha il dono di rendere intellettuali tutti coloro che lo circondano. Ora è il turno di Vincenzo De Luca, che con tre semplici parole spegne i sogni di gloria del leader della Lega. Tra l’altro, credo di andare sul noioso ricordando gli assembramenti di persone, senza mascherina, da lui generati per quella manifestazione evitabile dei primi di Giugno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!