Iscriviti

Sondaggi Ipsos, la Lega di Matteo Salvini perde circa il 6%. Sale il PD, il M5S e la fiducia per il Governo Conte

Secondo gli ultimi sondaggi pubblicati da Nando Pagnoncelli sul "Corriere della Sera", la Lega crolla perdendo il 6% nei sondaggi. Sale invece il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle. Ottimo invece il gradimento del Governo Conte.

Politica
Pubblicato il 27 aprile 2020, alle ore 11:52

Mi piace
3
0
Sondaggi Ipsos, la Lega di Matteo Salvini perde circa il 6%. Sale il PD, il M5S e la fiducia per il Governo Conte

Il Corriere della Sera in questi giorni ha pubblicato in un articolo, a firma di Nando Pagnoncelli, gli ultimi sondaggi Ipsos, una società francese che si occupa di ricerche di mercato. In questa circostanza si è voluto studiare il gradimento delle forze politiche italiane nell’epoca del Coronavirus.

Ad oggi il partito di Matteo Salvini, la Lega, si mantiene ancora al primo posto con il 25,4%, perdendo però il 6% nei sondaggi. Il Partito Democratico invece cresce dello 0,7%, riportandosi quindi sugli stessi valori della scorsa estate, in cui è avvenuta la scissione con Matteo Renzi.

Parlando proprio dell’ex sindaco di Firenze, la situazione del suo nuovo partito Italia Viva non sta ottenendo i risultati che probabilmente sperava. Ad oggi si trova sulla soglia del 3%, perdendo un altro mezzo punto in percentuale negli ultimi trenta giorni.

La crescita maggiore viene ottenuta dal Movimento 5 Stelle (3,3% con un totale del 18,6%). Come rivelato dall’amministratore delegato di Ipsos Italia, il M5S sta beneficiando soprattutto dell’ottima immagine del Governo Conte. A seguire ci sono Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che tocca il 14,1%, e Forza Italia di Silvio Berlusconi con il 7,5%.

Parlando degli altri partiti, Azione di Carlo Calenda guadagna lo 0,4%, portandosi ad un totale dell’1,4%. Sta ottenendo degli ottimi risultati anche +Europa di Emma Bonino, che si porta all’1,7 con un aumento dell’1%. Stabili invece La Sinistra di Nicola Fratoianni e Maurizio Acerbo ed Europa Verde che si fermano attorno al 2%.

Il gradimento dei leader politici

Il gradimento dell’attuale Governo si porta al 58%, mentre Giuseppe Conte sale al 66%. La Lega sembra soffrire anche in questa circostanza, poiché Matteo Salvini perde in solamente trenta giorni l’8%, arrivando quindi al 31% e venendo superato dal ministro della salute, Roberto Speranza con il 37%.

Nicola Zingaretti invece si mantiene sul 30%, mentre Giorgia Meloni perde sei punti arrivando al 35%. Gli altri leader restano più o meno stabili, con Luigi Di Maio che registra il 29%, mentre Matteo Renzi è ultimo dietro a Alfonso Bonafede, Silvio Berlusconi e Vito Crimi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Per la Lega la situazione si fa sempre più dura, poiché i sondaggi, pubblicati da Nando Pagnoncelli sul gradimento politico, parlano chiaro. A pagarne le spese è anche Giorgia Meloni, che scende vertiginosamente. Bene invece il Partito Democratico, che si avvicina molto alla Lega, e il Movimento Cinque Stelle di Luigi di Maio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!