Iscriviti

Scontro tra Mentana e Salvini: "Tg La7 dice fesserie? Le sue critiche ci fanno un baffo"

Matteo Salvini, durante un comizio, lancia una provocazione a vari telegiornali, tra cui tg1, tg5, tg La7, che vanno in onda la sera. Dall'emittente di Urbano Cairo, il direttore Enrico Mentana risponde alle provocazioni fatte dal vicepremier.

Politica
Pubblicato il 14 maggio 2019, alle ore 01:50

Mi piace
14
0
Scontro tra Mentana e Salvini: "Tg La7 dice fesserie? Le sue critiche ci fanno un baffo"

Si torna ancora a parlare del ministro degli interni Matteo Salvini. Durante il comizio tenutosi lunedì pomeriggio, ha dichiarato in piazza che tutti i telegiornali della sera, dal tg1 al tg5 passando per quello de La7, dicono solo “fesserie“. Continua Salvini testualmente: “Vi sfido, fate un esperimento andate a guardare questa sera i telegiornali, tg1, tg5 o La7 non affronteranno nessuno degli argomenti che stiamo parlando qui in piazza, ma parleranno solo di fesserie che non importano nulla a nessuno“.

Dinnanzi a questa provocazione, Enrico Mentana, all’apertura del tg La7 delle 20, ha affermato: “Con tutto il rispetto, a noi fa un baffo una critica del genere“, aggiunge di seguito, “Dovremmo parlare del concorso Vinci Salvini o più seriamente dei famosi centinaia di migliaia di rimpatri promessi in campagna elettorale, e che non ci sono stati. Ma sicuramente ne avrà parlato nel suo comizio“.

Mentana di fatto non ha ignorato la dichiarazione del ministro dell’Interno, fatta poche ore prima e, infatti, ha concluso ricordando a Salvini che “hanno avuto modo di attaccare e criticare, per queste scelte inconsulte di offesa all’informazione, chi ha governato prima di lui, con più titolo e più a lungo. Queste cose non fanno paura e non modificano il nostro modo di lavorare che sarà sempre sine ire et studio“.

Salvini in questo periodo è in pieno “tour de force” di comizi. Infatti, ha in programma di parlare anche in 4 comizi in poche ore, tant’è vero che, tra i prossimi appuntamenti in cui sarà possibile ritrovare il vicepremier nelle prossime ore, vi saranno: martedì 14 maggio alle ore 9:00 alla Cantina dei Colli Vicentini di Montecchio Maggiore, ed in seguito alle ore 10 ad Arzignano.

Ciononostante, il ministro dell’Interno ha anche trovato, lungo il suo cammino di comizi, numerose contestazioni da parte degli elettori, e numerose manifestazioni di dissenso circa il suo modus operandi, ed il suo programma politico. I dissapori non mancano nemmeno tra le varie testate giornalistiche, con cui di certo non corre buon sangue, a riprova delle stoccate di apertura fatte dal direttore Enrico Mentana sul canale La7.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - In occasione delle elezioni europee c'è sempre un vero fermento di affermazioni, di stoccate e di sfide. Questo vale sia tra i vari partiti e le varie fazioni in carica, in lista di votazione, sia per quanto riguarda i vari mezzi di comunicazione che gestiscono per l'appunto l'informazione. Diventa per l'appunto strumento fondamentale cercare di discernere quelli che sono i veri programmi politici fatti dai candidati da quelle che sono invece le "frecciatine" che vengono esternate durante le varie propagande, nei confronti di terzi, come abbiamo visto in questo caso tra Salvini e Mentana.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!