Iscriviti

Salvini ironizza sul discorso di un ragazzo dislessico

Sergio Echamanov è un ragazzo dislessico di 21 anni, che ieri pomeriggio ha tenuto un discorso a San Pietro in Casale. Salvini lo ha preso in giro sui social media.

Politica
Pubblicato il 16 gennaio 2020, alle ore 19:38

Mi piace
9
0

Ieri pomeriggio, in una piccola frazione vicino Bologna, a San Pietro in Casale, c’è stata la manifestazione delle Sardine, in vista delle votazioni del 23 Gennaio 2020, e un ragazzo dislessico di nome Sergio Echamanov, di 21 anni, ha iniziato a dire: “Guardate la carica e la grinta che avevano pesciolini e sinistri poco fa a San Pietro in Casale. Se pensano di fermarci così… abbiamo già vinto!”. 

Matteo Salvini ha pubblicato nei suoi account di Facebook, Twitter e Instagram, il video del ragazzo corredato da una frase che alluderebbe ad una vittoria certa alle votazioni: ovviamente, Salvini non ha fatto altro che ironizzare, prendendo in giro il ragazzo. Il video è diventato virale, ma molte persone e fan di Salvini sui social media non hanno fatto altro che arrabbiarsi con l’ex ministro degli Interni: a molti, questo gesto di Salvini non è parso simpatico e neanche divertente.

Sergio Echamanov denuncia gli insulti ricevuti, dicendo: “Mi sento orgoglioso del mio imbarazzo, non avevo preparato nulla. Credo in una politica che non brutalizzi l’umano, ma che renda libero ogni essere umano di essere ciò che è”. Poi, per concludere, Sergio aggiunge: “Grazie Matteo, ma a me l’unica cosa che hai tolto è il lavoro”. 

L’Unione degli Universitari scrive su Facebook, nella propria pagina ufficiale: “Nella giornata di ieri l’ex ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha pubblicato sui suoi profili social un video in cui attacca pubblicamente un ragazzo che interviene dal palco della manifestazione delle Sardine, a San Pietro in Casale, in provincia di Bologna. Lo ha fatto servendosi della più bassa forma di bullismo e discriminazione, gettando l’ennesimo giovane in pasto ai commenti densi di odio della base leghista.”

Non solo, ma l’Unione degli Universitari, per concludere il discorso su Facebook nella propria pagina ufficiale, scrive: “Vogliamo esprimere massima solidarietà a Sergio, aggredito da chi non sa fare altro che riversare odio e insulti verso chi lo contesta. Adesso basta!“.

Fonte Video: Facebook – Matteo Salvini

Cosa ne pensa l’autore
Giampiero Errante

Giampiero Errante - Essere pressi in giro da un ex ministro degli Interni è una mancanza di rispetto nei confronti altrui: soprattutto, non ci rendiamo conto che il ragazzo non ha fatto alcuna invettiva contro Salvini, ma ha messo in piedi un discorso per le votazioni del 23 Gennaio 2020. Io spero che Salvini chieda scusa a Sergio, e spero che ci ripensi prima di pubblicare un qualcosa su cui in molti non sono stati d'accordo, soprattutto tra i suoi votanti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!