Iscriviti

Rimossi i gradi all’ex generale dell’Arma dei carabinieri Antonio Pappalardo

Si tratta di Antonio Pappalardo, ex generale dell'Arma dei carabinieri e uno dei punti di riferimento dei complottisti conosciuto per le sue posizioni contro le misure anti Covid. Lui replica, "siamo in dittatura".

Politica
Pubblicato il 28 settembre 2021, alle ore 14:16

Mi piace
0
0
Rimossi i gradi all’ex generale dell’Arma dei carabinieri Antonio Pappalardo

L’Arma dei carabinieri ha deciso di togliere i gradi all’ex maresciallo, Antonio Pappalardo, 75 anni e punto di riferimento dei complottisti italiani, noto soprattutto per le sue posizioni contro le restrizioni anti Covid. La Difesa nelle scorse ore gli ha notificato un provvedimento di rimozione dei gradi, questo con la motivazione di aver creato disonore alle forze armate durante la pandemia e alla stessa Arma dei carabinieri. Adesso Pappalardo guida i “Gillet arancioni”, movimento nato da una costola dei cosiddetti Forconi.

A pesare sulla decisione sono stati alcuni comportamenti assunti dall’uomo in questi due anni di pandemia. Molte da parte sua sono state le proteste che lo hanno visto in prima linea contro il Governo, che a suo dire non è stato eletto dal popolo. Il 75enne ed ex generale ha ventilato anche denunce e arresti nei confronti di esponenti politici e delle istituzioni. Pappalardo, nato a Palermo, era ormai in congedo dal 2006 e fu presidente del COCER dell’Arma dal 1988 al 1991. 

Posizioni complottiste

“Tutti quelli che si mettono contro vengono censurati. Se avessimo parlato a favore della vaccinazione e del green pass ci avrebbero rimosso? Oggi siamo in dittatura, si lamentano di Russia e Cina, ma qui siamo peggio” – così ha sbottato Antonio Pappalardo parlando sulla stampa nazionale e contestando quindi le accuse che gli vengono mosse. 

In sostanza Pappalardo avrebbe violato il giuramento fatto quando diventò carabiniere. Dell’ex generale è nota anche la carriera politica. Tra il 1992 e il 1994 fu infatti deputato della XI legislatura e, per pochi giorni, anche sottosegretario di Stato alle Finanze del Governo Ciampi. Recentemente ha assunto posizioni complottiste che hanno criticato soprattutto le restrizioni anti pandemia. 

Antonio Pappalardo all’Adnkronos ha parlato anche della vicenda accorsa al vice questore Nunzia Alessandra Schilirò, che negli scorsi giorni ha partecipato ad una manifestazione no green-pass affermando che si tratta di un provvedimento illegale. La poliziotta rischia adesso il posto di lavoro. “A Schilirò dico che dobbiamo unirci insieme a tutti quelli delle forze armate e delle forze dell’ordine che non si sono vaccinati” – così ha concluso l’ex generale Pappalardo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una decisione sicuramente giusta quella dell'Arma, che ha tolto i gradi all'ex generale Pappalardo. Si possono sicuramente criticare le decisioni assunte dall'Esecutivo, ma sempre nel massimo rispetto dei ruoli e delle istituzioni. Stupisce poi che gente del calibro di un vice-questore o di un ex generale dell'Arma assumano posizioni che vanno contro i regolamenti dello Stato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!