Iscriviti

Renzi risponde a Salvini: ‘"Le ricordo di dare un occhio al capitolo 25 secondo Matteo"

Il senatore del partito democratico ha risposto al vicepremier Matteo Salvini e leader della Lega: "Se crede in quei valori, dovrebbe far sbarcare gli immigrati".

Politica
Pubblicato il 20 agosto 2019, alle ore 19:04

Mi piace
3
0
Renzi risponde a Salvini: ‘"Le ricordo di dare un occhio al capitolo 25 secondo Matteo"

Matteo Salvini, nel corso della risposta a Conte, ha parlato della sovranità che non consiste nell’avere un padrone giusto, ma nel non avere nessun padrone. Queste sono le parole del vicepremier: “Io non voglio un’Italia schiava di nessuno, se qualcuno ha nostalgia del business dell’immigrazione clandestina, non può andare d’accordo con me“. Il ministro dell’Interno ha lanciato una frecciatina al Movimento Cinque Stelle dicendo: “Se qualcuno da settimane pensava a un’alleanza non aveva che da dirlo in quest’aula“.

Il leader della Lega ha chiarito che l’Iva non aumenta se si vota in Italia a ottobre, in quanto ci sarebbe un governo a novembre. Queste sono le dichiarazioni di Matteo Salvini: “Il destino è nelle mani degli italiani, non di trenta senatori“. Il leghista ha spiegato di non avere capito gli accenni al disvalore di uscire dai palazzi per ascoltare gli italiani dove vivono e lavorano. Queste sono le parole: “Lei mi ha rimproverato di convocare le parti sociali, l’ho fatto perché non li ascoltava nessuno“.

Il ritorno alle urne aumenterebbe l’iva

Salvini ha sottolineato che la Lega è pronta a sostenere una manovra economica se ha almeno 50 milioni per ridurre le tasse agli imprenditori e ha ribadito che da mesi c’erano dei signori no. Salvini ha concluso ricordando Giovanni Paolo II che diceva e scriveva del bisogno di meritare la fiducia con i fatti, e non con le sole dichiarazioni.

Il senatore Renzi ha chiesto di parlare per venti minuti, cominciando con il sottolineare che il governo, definito populista dal premier stesso, ha fallito. Il senatore ha ricordato alla coalizione Cinque Stelle-Lega quando dicevano: “Con questa opposizione governeremo per 30 anni“.

L’ex segretario del Partito Democratico ha ricordato che, con il suo governo, la pressione fiscale si è ridotta di due punti, facendo notare che i loro risultati economici sono stati un fallimento. Renzi ha rimarcato lo stile del ministro Salvini, adottato nel corso della campagna elettorale, con queste dichiarazioni: “Il punto fondamentale su cui discutere è che in questo paese si è creato un clima di odio, frutto del nostro linguaggio. C’è stato il momento in cui Renzi ha lanciato un messaggio a Salvini: “Ministro rispetto la sua fede religiosa, le ricordo di dare un occhio al capitolo 25 secondo Matteo“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Il leader democratico ha ricordato al vicepremier che, se crede in quei valori, dovrebbe far sbarcare gli immigrati, ostaggio di una politica pericolosa. Matteo Renzi ha evidenziato quanto sia importante cambiare le politiche svolte e prendere atto di una crisi che porterebbe il paese per la prima volta in 73 anni all’isolamento internazionale. Infine, ha concluso dicendo che si deve evitare l'aumento dell'Iva per scongiurare una crisi dei consumi che solo l'irresponsabilità dell'ambizione personale può non vedere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!